LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Esercitazioni militari in mare al largo di Porto Azzurro

Impegnati un sommergibile e alcune navi appoggio. Si ripeteranno mercoledì

Esercitazioni militari in mare al largo di Porto Azzurro

Esercitazioni militari in corso al largo di Porto Azzurro. Dalle prime ore di questa mattina stazionano nelle acque prospicienti Capo Calvo, al largo di Porto Azzurro, alcune navi della marina Militare Italiana in appoggio ad un sommergibile, che dovrebbe essere il “Pietro Venuti”, lo stesso che all’inizio dell’estate aveva intrapreso analoga attività al largo di Marina di Campo.
Molte le foto, le segnalazioni (e le richieste di spiegazioni) che sono arrivate in redazione: purtroppo, a parte la incontestabile presenza delle navi militari e del sommergibile, non si può sapere molto di più, se non quanto sta scritto nell’ordinanza della Capitaneria di Porto. L’atto, firmato dal nuovo Comandante del Porto di Portoferraio, Capitano di Fregata Riccardo Cozzani, parla di “attività subacquee con impiego di sommergibile immerso”, dalle ore 8 alle ore 20 di luned’ 3 e mercoledì 5 ottobre 2016, rendendo noto che in quella zona di mare “è interdetto l’ancoraggio, l’ormeggio, la sosta e la pesca , e qualunque altra attività subacquea o di superficie”.
Intanto, nel pomeriggio di lunedì 3 ottobre, alcuni gommoni – tender della Marina Militare hanno fatto accosto a terra, nel porto di Porto Azzurro