Quantcast
Spento un incendio ne parte un altro: allarme all'Elba - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Spento un incendio ne parte un altro: allarme all’Elba

Durante l'intervento si rovescia un mezzo con due volontari de La Racchetta

Spento un incendio ne parte un altro: allarme all'Elba

Due incendi in meno di un’ora: non può essere stato  un caso, oltretutto dopo il tramonto. E’ quello che è successo all’Isola d’Elba nella serata di lunedì 29 agosto. Il primo allarme è arrivato da Castancoli, nei pressi di San Piero, poco prima delle 20:00 oltre alle squadre antincendi, Pompieri e Forestale , ha fatto in tempo ad intervenire prima che calasse il buio anche l’elicottero antincenio della Regione di stanza a La Pila. Le fiamme sono state presto circoscritte, ma hanno fatto in tempo a bruciare 2mila metri di cespugliato. Durante i soccorsi un incidente stradale: un mezzo dei volontari de La Racchetta si è rovesciato ed è finito fuori strada. Si sarebbe trattato solo un grosso spavento per i passeggeri – un ragazzo e una ragazza,  anche se entrambi hanno dovuto fare  ricorso alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso.

Alle 21, quando erano in corso le operazioni di bonifica, un nuovo allarme, stavolta da Sant’Ilario, a poca distanza dalla località Il Casotto. Immediato l’intervento dei volontari che si trovavano in zona, e fiamme presto circoscritte anch in questo caso. Fortunatamente, la serata non è stata particolarmente ventosa, e gli incendi non hanno fatto grandi danni. Evidenti però i dubbi sulla natura dei due focolai, su cui  stanno già indagando attivamente le Forze dell’Ordine.