LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Al cinema di Marciana Marina “Nemiche per la pelle”

Il film di Luca Lucini proiettato lunedì, martedì e mercoledì alle 21.30

Al cinema di Marciana Marina "Nemiche per la pelle"

A Marciana Marina arriva la commedia di Luca Lucini “Nemiche per la pelle”. Il film verrà proiettato lunedì 22, martedì 23 e mercoledì 24 alle ore 21.30.

GENERE: Commedia ( 92 min.) – REGIA: Luca Lucini ANNO: 2016 

ATTORI: Margherita Buy, Claudia Gerini, Giampaolo Morelli, Paolo Calabresi, Andrea Bosca, Pia Engleberth, Lucia Ragni, Gigio Morra, Federica Fracassi

GIORNI: Lunedì 22/08 ore 21.30
Martedì 23/08 ore 21.30
Mercoledì 24/08 ore 21.30


INGRESSO : intero € 8, ridotto € 6

Che succederebbe se due nemiche giurate, due donne opposte per temperamento e stile di vita si ritrovassero a condividere la più incredibile delle eredità: il figlio del loro ex-marito avuto per giunta non si sa né dove né quando? Lucia e Fabiola si conoscono da anni, da anni e per anni si sono contese l’amore e l’affetto di Paolo ex marito di Lucia e attuale marito di Fabiola: La morte del malcapitato e suddetto Paolo sembra segnare l’ultimo momento che saranno costrette a condividere, ma Paolo che con loro due di figli non ne aveva mai voluti, forse colto da un sentore di quanto sarebbe potuto accadergli, ha lasciato al suo amico e avvocato Stefano, nonché gestore delle finanze di Fabiola, una lettera in cui invita le due donne a prendersi cura congiuntamente del bambino, Paolo junior. Lucia e Fabiola, ambedue inadeguate alla maternità, animate inizialmente dall’antico astio e da mere questioni ereditarie, iniziano così un viaggio dentro se stesse e dentro questa maternità tardiva e inattesa. Proprio quando il piccolo Paolo comincia a far breccia nei loro cuori, viene loro sottratto. Lucia e Fabiola saranno allora costrette per la prima volta ad unire le forze, passare del tempo insieme e scopriranno, oltre tutte le evidenti differenze, qualcosa che, forse, al fondo le accomuna. Riusciranno queste due improbabili donne, ormai amiche, a ottenere l’affido del piccolo Paolo?