Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Ferrari: “Ritengo legittima l’ordinanza e la mantengo”

Più cauto Barbetti: "Servirebbe parlarne con Prefetto e sindaci"

Ferrari: "Ritengo legittima l'ordinanza e la mantengo"

“Siamo nel culmine della stagione estiva, e pertanto ritengo opportuna e legittima la mia ordinanza sul campeggio abusivo, e intendo mantenerla in essere”. Questa la prima dichiarazione del sindaco di Portoferraio Mario Ferrari, dopo la notizia dell’annullamento da parte del commissario prefettizio del Comune di Campo nell’Elba del provvedimento emesso da quel comune lo scorso 15 luglio, per far fronte all’emergenza creata dalle due famiglie rom accampate all’Elba fuori dalle strutture ricettive ed in precarie condizioni igienico-sanitarie. “Vorrà dire – ha aggiunto Ferrari – che chi arriva all’Elba intenzinato a  fare campeggio abusivo saprà dove andare”. Più cauta la reazione del sindaco di Capoliveri Ruggero Barbetti, che all’epoca era stato uno dei promotori dell’iniziativa che aveva coinvolto tutti i primi cittadini dell’isola. “A questo punto – ha detto Barbetti – sarà necessaria una riunione fra sindaci e Prefettura per trovare un punto d’incontro ed assumere una linea comune sull’argomento”.