Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Recupero barca affondata a Campo: i ringraziamenti

di Nautica Lavinia

Recupero barca affondata a Campo: i ringraziamenti

La società Nautica Lavinia per l’aiuto e la collaborazione ricevuti durante le delicate operazioni di recupero dello yacht di 16 metri modello Mochi 51, affondata la notte del sei agosto nel golfo di Marina di Campo, intende ringraziare pubblicamente il comandante C° 1ª Cl. Np Alberti Marco, il comandante della Capitaneria di Portoferraio C.F. (CP) Emilio Casale, che ha seguito personalmente le operazioni, la Polizia Municipale di Campo nell’Elba, il Comune di Campo nell’Elba nella persona del Commissario prefettizio Massimo Di Donato, il comandante dell’Arma dei Carabinieri Dr. Antonio Pinna, la Elba Yacht Assistance di Marciana Marina, la ditta Bertocci Montaggi srl, il Marina di Campo Diving, il Sig. Fabio Pizzetti, il Sig. Mauro Baschieri, l’Info point di sorveglianza del porto di Marina di Campo, gli operai del cantiere Battaglini coadiuvati dall’esperienza di Antonio Battaglini e tutti coloro che si sono prestati affinché l’operazione andasse a buon fine.
Un ringraziamento speciale va alla Soc. Coop. Gruppo Ormeggiatori dell’Isola d’Elba nelle persone del Presidente Alessandro Belmonte e degli ormeggiatori Sig. Feola Franco e Sig. Rossi Andrea.
Grazie alla partecipazione di tutti, l’imbarcazione è stata trasportata al cantiere navale Battaglini di Campo nell’Elba.

 

Nautica Lavinia srl
via Pian di Mezzo, 176
57034, Campo nell’Elba (Li)