LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Andrea Ciumei fa litigare Marciana Marina”

di Federico Zini*

"Andrea Ciumei fa litigare Marciana Marina"

Dal segretario del PD elbano Federco Zini, riceviamo e pubblichiamo integralmente l’intervento che segue, con in calce una nostra nota.

La testata giornalistica TENEWS definisce lo strano caso del PD Marinese un botta e risposta su Facebook tra la coordinatrice Gasparri e il capogruppo in consiglio comunale Di Pirro .
Partiamo da un principio, nei social ogni persona è libera di esprimere la propia opinione anche se queste fanno parte dello stesso partito politico .
Capisco che oggi solo a noi compete l’onere di confrontarsi in una struttura organizzata a differenza di tutti gli altri compreso Ciumei che di Forza Italia ne porta solo la spilla sulla giacca ma di confronti in assemblee o direttivi non mi pare che sul territorio elbano ce ne siano tracce .
Tutto questo era per precisare che quando si fa parte di un partito la si può pensare anche diversamente ( questo non è il caso ), tante volte si può essere in maggioranza o minoranza, l’unica cosa che non deve mai mancare è la coscienza del bene comune e che prima viene il collettivo e mai le posizioni personale che tali rimangono e non fanno parte di un partito che discute e si confronta . Detto questo di strano in tutto questo circo è l’articolo ad uso strumentale che tenews ( forse sollecitata da qualcuno ) fa di questa questione, cercando di mettere il PD in difficoltà nei confronti di un tema specifico che è quello del progetto del porto di Marciana Marina che se vede qualcuno in difficoltà in questo periodo è proprio il sindaco e la sua giunta .
Il bigliettino che si vede raffigurato all’interno dell’articolo in oggetto alla questione viene distribuito in paese dal sindaco Ciumei stesso il quale dichiara su carta che un progetto di massima non esiste, mentre il sindaco stesso dall’altra parte invita, come ha fatto personalmente con me ad andare in municipio a visionare il progetto di massima elaborato dai tecnici che collaborano con l’amministrazione .
Ora tutti insieme dobbiamo capire quale ruolo si vuole avere in questa partita a partire dalle istituzioni passando per gli organi politici e civici fino ad arrivare alle testate giornalistiche .
Il PD in questo caso specifico ha sempre avuto, ed avrà un atteggiamento serio e responsabile, è disponibile ad un confronto purche questo sia pulito e privo di pregiudizio da ogni giocatore che scende in campo .
Da segretario elbano del PD chiedo al sindaco visto che in paese e tra la gente ne fa pubblicità se esiste un progetto ( E sappiamo che esiste perchè già visionato anche dagli operatori che lavorano su porto attualmente ) di renderlo pubblico in maniera di aprire un confronto su tali questioni importantissime per lo sviluppo socio economico del paese .
Concludendo a TENEWS dico che non ci saranno altre puntate su tale questione dentro il PD e che la vera notizia sono tali foglietti o pizzini distribuiti anche dal primo cittadino stesso, strumentali contro il PD parte politica a lui avversaria ma soprattutto ad un comitato libero di cittadini che conta un migliaio di adesioni in un paese di non più di 2000 anime che si è costituito contro il progetto del porto dell’amministrazione Ciumei .
Il titolo di tale articolo consiglio sarebbe Ciumei fa litigare Marciana Marina .
Federico Zini

*Segretario PD Elba

Caro segretario, che l’articolo da noi pubblicato sia ad uso strumentale lo dice lei. Noi abbiamo letto il “simpatico siparietto” sulla pagina Facebook e come tante altre volte per altre notizie, abbiamo riportato INTEGRALMENTE ciò che vi era scritto. Sulla presunta sollecitazione da parte di qualcuno, vorremmo stendere  un pietoso velo, ( ma siamo ancora a queste  cose?).  Ci permetta,  la veda diversamnte si spogli per un attimo del ruolo, legga il botta e risposta e vedrà che anche lei avrebbe da commentare. Sul titolo come vede abbiamo seguito il suo consiglio , ci è piaciuto, ma non per questo ci siamo sentiti sollecitati.

Cari saluti 

TENEWS