LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Incendi, il giorno dopo continua l’opera di bonifica

Ancora lanci d'acqua dell'elicottero a Chiessi, nessuna criticità a Capoliveri

Incendi, il giorno dopo continua l'opera di bonifica

Dalle prime ore di questa mattina continua l’opera di vigilanza e bonifica da parte delle squadre a terra sull’incendio di Chiessi:  sul posto dalle  6,30 l’elicottero della Regione eliElba sorvola la zona compresa tra Pomonte e Chiessi per la verifica della situazione dall’alto.  A terra, uomini della Protezione Civile La Racchetta, della Misericordia di Porto Azzurro e di Portoferraio  e dell’Unione di Comuni delle CollineMetallifere (ex comunità montana) stanno verificando su eventuali focolai che potrebbero rinvenire soprattutto lungo il perimetro delle zone bruciate.  Sul versante occidentale dell’isola soffia un vento leggero con qualche raffica. L’elicottero, per estrema sicurezza, ha effettuato anche diversi lanci di acqua sulle zone più a rischio.
Non sono invece segnalate criticita’ circa le opere di bonifica nella zona del Monte Calamita.