Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Mibelli: “Chiederemo al sindaco Ferrari una casa della salute”

La segretaria di SPI-CGIL chiede un incontro con il primo cittadino

Mibelli: "Chiederemo al sindaco Ferrari una casa della salute"

“Ci sarà – ha detto Beppe Bartoletti, della segretaria provinciale dello Spi Cgil, sindacato dei pensionati, nell’assemblea degli iscritti isolani – un incontro, curato dalla segretaria di zona Maria Mibelli, col sindaco Mario Ferrari del Comune mediceo, per chiedere di realizzare, presso l’ospedale di san Rocco, una Casa della Salute. I sindaci di Campo e di Rio Marina si sono già detti favorevoli. Allo stesso tempo rimettiamo in moto la nostra forza sindacale per conquistare maggiori diritti nel mondo del lavoro e nella perequazione delle pensioni. Lo Spi Cgil ha il 50% degli iscritti della Camera del Lavoro e quindi dobbiamo farci sentire”. Si è conclusa così, di recente, l’affollata riunione presso la sede del Pd di pazza della Repubblica, attuata dopo quella nel Comune di Rio Marina, dedicata anche alla nuova “Carta dei diritti universali del lavoro”, portata avanti come una sorta di nuovo statuto dei lavoratori, visto che la storica legge 300 ha subito modifiche peggiorative. E Bartolettti ha ribadito: “Mentre ci impegniamo per un futuro migliore per l’Italia, grazie a rivendicazioni unitarie con Cisl e Uil, è importante potenziare i servizi sanitari nel territorio isolano, realizzare Case della salute e anche l’assistenza domiciliare integrata. Nella Casa della salute stanno per 18 ore i medici di famiglia, infermieri e macchinari per esami”. Poi dibattito tra gli iscritti e Gulinelli, Maffoni e Geri, hanno richiesto un forte rilancio del ruolo sindacale, per riuscire a rispondere alle esigenze della gente.