Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Messaggio di cordoglio alle famiglie delle tre vittime toscane

Un minuto di silenzio all’università di Firenze per Valentina, Elena e Lucrezia

Messaggio di cordoglio alle famiglie delle tre vittime toscane

Un messaggio di cordoglio alle famiglie di Valentina, Elena e Lucrezia con minuto di silenzio: così l’Università di Firenze ha ricordato le tre studentesse toscane morte nello schianto dell’autobus in Catalogna, Spagna, mentre erano in Erasmus, il programma europeo di scambio culturale. Le studentesse toscane stavano tornando da Valencia in bus. Quel bus, con a bordo 57 persone di 22 nazionalità diverse, finito fuori strada provocando la morte di 13 studentesse, di cui sette italiane per un colpo di sonno del conducente. Le tre toscane vivevano e studiavano a Barcellona.
Bandiere listate a lutto anche nelle sedi istituzionali: palazzo Strozzi Sacrati, sede della giunta regionale, a palazzo Panciatichi, sede del Consiglio regionale, a Palazzo Vecchio, sede del Comune di Firenze. La prima vittima italiana identificata è stata Valentina Gallo, fiorentina di 22 anni. Poi è morta all’ospedale Elena Maestrini, 21 anni, di Gavorrano in provincia di Grosseto. Successivamente è arrivato l’annuncio della scomparsa di Lucrezia Borghi di Greve in Chianti. Tutte e tre avevano inviato pochi giorni fa all’Università una mail con la richiesta di poter continuare almeno fino a luglio l’esperienza in Spagna per l’Erasmus.

Da Toscana Media