LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Bianchi: “I comuni inadempienti non rispondono”

Dura lettera aperta del presidente del comitato organizzatore locale

Bianchi: "I comuni inadempienti non rispondono"

E’ con questo scritto che riportiamo,  inviato alla stampa che Claudio Bianchi, presidente del comitato organizzatore locale, cerca di sollecitare per l’ennesima volta le amministrazioni comunali a fare fronte a quanto avevano formalmente impegnato per l’edizione del 2015. Parliamo dei giochi delle isole che quest’anno avranno luogo dal 24 al 29 maggio  all’Isola di Maiorca. Stante così le cose, le speranze di vedere partecipare una rappresentativa elbana sono veramente ridotte al lumicino. Ecco cosa scrive Bianchi: “Con la presenza del sottoscritto, dietro iniziativa delle Associazioni Sportive aderenti ai Giochi delle Isole, lunedi 7 marzo 2016, c/o la Sala Conferenze di Telelba,  si è tenuta una Conferenza Stampa nel corso della quale è stato posto, in sostanza,  alle Amministrazioni Comunali dell’Elba il seguente fondamentale quesito:  La partecipazione al Progetto “Giochi delle Isole”, che per l’anno corrente avrà luogo all’Isola di Maiorca (24-29 maggio 2016) potrà ancora essere politicamente riconosciuto e,nel caso, sostenuto mediante contributi economici garantiti nell’entità e nei tempi? Ciò a seguito dell’inadempienza di larga parte dei Comuni nell’erogazione dei suddetti contributi al Comitato Organizzatore Locale relativamente all’Edizione 2015 avvenuta, come noto, alle Isole Azzorre ( 27- 31 maggio ). I Comuni, come detto, inadempienti che avevano preventivamente e formalmente assegnato il relativo contributo economico sono, al momento, i seguenti:

− Portoferraio Euro 8.000,00
− Capoliveri Euro 1.800,00
− Marciana Euro 1.800,00
− Rio nell’Elba Euro 1.800,00
per un totale di Euro 13.400,00 

Ad oggi non si è registrata opportuna e doverosa risposta da parte di ogni Amministrazione Comunale dell’Elba. Ho il dovere di far rilevare, con molta amarezza, che la responsabilità di partecipare ai “Giochi” 2015 con la Delegazione Sportiva elbana, composta da 55 persone, è stata dal sottoscritto assunta solo perchè lo stesso ha avuto fiducia nel rispetto degli impegni promessi dalle rispettive Amministrazioni aderenti. Certamente in caso contrario la Delegazione Sportiva dell’Elba non avrebbe potuto prendere parte, a preventivo, all’Edizione 2015 (Azzorre). Adesso i suddetti impegni devono essere onorati perchè, comunque, lasciare debiti a livello internazionale credo rendano un’immagine estremamente negativa del nostro territorio, oltre ad eventuali prevedibili conseguenze giudiziarie Quale Presidente del Comitato Organizzatore Locale, composto esclusivamente da soggetti pubblici appartenenti agli stessi Comuni elbani, ho messo e rimesso la mia figura, non vorrei rimetterci altro. Aspetto, unitamente alle stesse Associazioni Sportive e i loro giovani atleti almeno una risposta” .

A disposizione

Claudio Bianchi