Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Auto tranciata da un pino caduto in strada al Cavo

Chiusa per mezz'ora la provinciale a Mola per mettere in sicurezza un albero. A Marciana Marina danni alla tensostruttura comunale. Le foto

Auto tranciata da un pino caduto in strada al Cavo

Cominciano ad assumere dimensioni preoccupanti i danni fatti dal forte vento all’Isola d’Elba. Tre i casi più eclatanti: il più grave al Cavo, dove una Fiat 600 parcheggiata a bordo strada in Via Manzoni  – località Ombrìa – è stata letteralmente tranciata in due da un grosso albero di pino che è caduto sulla carreggiata. Fortunatamente nessuno si trovava a bordo dell’auto, che è andata completamente distrutta.

A Porto Azzurro, invece, strada provinciale bloccata per oltre mezz’ora a Mola, in località Lido, a causa di un grosso albero di pino pericolante sulla strada provinciale nei pressi del ristorante “La Mangiatoia”. Dopo l’intervento di monitoraggio della Protezione Civile della Misericordia di Porto Azzurro, intervenuta insieme a Carabinieri e Polizia Municipale, sono arrivati i Vigili del Fuoco per la messa in sicurezza. I lavori hanno impiegato circa 30 minuti prima di essere ultimati; in questo lasso di tempo è stata chiusa la strada provinciale, ed il traffico deviato dal bivio del Lido verso la località Due Strade, scendendo poi in prossimità del semaforo di Mola.

A Marciana Marina, infine, dopo i sopralluoghi di Protezione Civile, Polizia Municipale e Vigili del Fuoco, l’Amministrazione Comunale ha emesso una ordinanza di chiusura della tensostruttura degli impianti sportivi comunali, alla quale il forte vento ha fatto saltare gli ancoraggi.