Quantcast
La quarta stagione sul Melges 20 per Mascalzone Latino jr si apre a Loano - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

La quarta stagione sul Melges 20 per Mascalzone Latino jr si apre a Loano

Inizia questo week-end nella Riviera Ligure un nuovo anno agonistico per l’equipaggio condotto da Achille Onorato, armatore timoniere

La quarta stagione sul Melges 20 per Mascalzone Latino jr si apre a Loano

Inizia questo week-end nella Riviera Ligure una nuova stagione sportiva per l’equipaggio del Melges 20 Mascalzone Latino jr, condotto da Achille Onorato, armatore timoniere, affiancato alla tattica dal due volte oro olimpico Malcolm Page e con a prua il fedelissimo Stefano Ciampalini: un equipaggio ormai ben affiatato. Il Mascalzone Latino jr si è fatto conoscere in questa flotta con un esordio col botto già nel 2012, dove ha saputo svettare molto presto in alto nelle classifiche dei singoli eventi e di conseguenza nella serie. E ha ben continuato in crescendo fino a raggiungere l’importante traguardo del secondo posto al mondiale 2014 a Riva del Garda, sfiorando per un soffio anche la vittoria finale, e a conquistare il premio di miglior timoniere europeo della classe.

La stagione 2015 di questa sempre più numerosa e quotata classe a livello internazionale comincia quindi con una tappa nel Mar Ligure, ospitata dalla splendida e lussuosa struttura messa a disposizione dallo Yacht Club Marina di Loano. La prima di sei tappe del circuito Audi tron Sailing Series di quest’anno inaugura così la stagione europea del team di Mascalzone Latino, che parteciperà alla prime cinque prove (11-12 aprile: Loano; 9-10 maggio: Portovenere, 30-31 maggio Riva del Garda; 18-19 luglio: Porto Ercole; 3-5 settembre: Trapani) nel Mediterraneo, rinunciando alla tappa finale prevista ad ottobre a Genova per trasferirsi invece negli Stati Uniti e disputare il Pre-Worlds e il Campionato del Mondo, in programma tra il 28 settembre e il 3 ottobre a San Francisco. Il Melges 20 ITA 23 si trasferirà in seguito sulla East Coast per partecipare a dicembre alla prima tappa della Winter Series 2015-2016 organizzata presso il Coconut Grove, nella municipalità residenziale più antica e classica di Miami.

Ovviamente le aspettative saranno sempre particolarmente ambiziose: per la barca partenopea che corre sotto l’egida dello Yacht Club Monaco sarà obbligatorio traguardare non solo le singole tappe sui mari e laghi del nord Italia, ma anche concentrarsi sulle solitamente più impegnative condizioni di Trapani, quando il gioco si fa ancora più duro sia perché la tappa è valida anche come campionato europeo sia perché rappresenta l’ultimo appuntamento di preparazione alla trasferta americana.