LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Subito chiesto un nuovo Consiglio sui temi rimasti in sospeso”

Il gruppo "Cosetta sindaco" risponde al sindaco dopo il Consiglio delle polemiche

"Subito chiesto un nuovo Consiglio sui temi rimasti in sospeso"

La pubblica amministrazione “parla” e “agisce” per atti e non per parole. Gli atti devono essere strutturati come dicono le norme e questo a tutela della collettività: nel caso di lavori da fare a tutela della ditta e della pronta riconsegna del bene sistemato; nel caso del piano di razionalizzazione delle società partecipate a tutela della trasparenza delle decisioni assunte e nel rispetto della legge che l’ha disposto.

In Consiglio abbiamo detto chiaramente e con forza che condividevamo la volontà e l’impegno a risolvere i problemi proposti, ma che gli atti dovevano essere completati con i pareri tecnici e contabili necessari, cosa che avevamo già sostenuto e richiesto nelle Commissioni consiliari che avevano preceduto il Consiglio, senza essere ascoltati, anche se non contraddetti. Per l’immobile usucapito è stata proprio la precedente Amministrazione a denunciare il danno alla Corte dei Conti e a mettere in mora il Dirigente che ne risponderà, se ha tenuto un comportamento negligente.

Ed infine per amore della verità, non è la maggioranza che ha abbandonato il Consiglio: il sindaco aveva certamente un importante impegno istituzionale, di cui abbiamo visto le immagini, ed ha lasciato il Consiglio non senza aver salutato cordialmente i consiglieri, anche di minoranza. Dopo poco lo ha seguito, alla stessa iniziativa, il vice sindaco venendo così meno ai suoi doveri di vice sindaco in seno al Consiglio. Ha poi lasciato anche il segretario, forse per raggiungere l’altro comune di cui è titolare, sostituito da uno dei due vicesegretari, ed infine un altro consigliere di maggioranza ha lascito l’aula.

Lo stesso presidente del Consiglio e il capo gruppo di maggioranza, Riccardo Nurra, hanno espresso sconcerto e rammarico per un Consiglio Comunale abbandonato quando ancor a dovevano essere discussi argomenti di rilevanza politica e istituzionale, compresa l’interrogazione avanzata dal consigliere nonché capogruppo di maggioranza, Nurra, sull’immobile usucapito. Abbiamo comunque già chiesto la convocazione di un Consiglio Comunale specifico sui temi lasciati in sospeso.

Gruppo consiliare
Cosetta Pellegrini sindaco