Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Lo spettacolo del Jetlev Flyer, il jet che vola sull’acqua. Video

A Margidore il test per alcuni appassionati di questa divertente specialità, che promette di diventare il fenomeno della prossima estate. L'esperto Luca Lapegna: “La nostra prima base italiana è l’Elba e qui avvieremo una scuola”

Lo spettacolo del Jetlev Flyer, il jet che vola sull’acqua. Video

Potrebbe diventare il divertimento più gettonato dell’estate elbana 2015. Si chiama Jetlev-Flyer, ed è definito come “personal jet pack for the water sports set”. Un sistema a jet d’acqua che permette di librarsi in aria e fare qualche acrobazia. Il jet pack è collegato ad una piccola imbarcazione – in questo caso una moto d’acqua – che autonomamente provvede a pompare l’acqua. Da qualche tempo Luca Lapegna, personaggio già noto all’Elba per la sua attività Heli Air, che esercitava con un elicottero rosso modello Robinson 44 – con cui fra l’altro nell’agosto del 2009 salvò due turisti dispersi sul Capanne – sta sperimentando questo nuovo “oggetto volante”, ed ha scelto l’Elba come base della sua nuova attività.

Nella mattinata di domenica, Luca e il suo staff si sono ritrovati sulla spiaggia di Margidore per far provare ad alcuni volontari il Jetlev – Flyer, attirando l’attenzione di molti curiosi sulle spettacolari evoluzioni sull’acqua che sono possibili con questo avveniristico oggetto, che ricorda un po’ le imprese di 007. Il risultato, come si vedel dalle immagini di Filiberto Filippini montate da Andrea Maenza, è stato decisamente avincente, creando grandi aspettative per la prossima estate elbana. Fra l’altro, oltre agli scopi ludici, il Jetlev – Flyer potrebbe essere usato anche in operazioni di soccorso in mare nelle spiagge dell’isola, come è già avvenuto in altre località dove è stato sperimentato in precedenza.