Quantcast
Muta di cani attacca una casa: malore per la padrona - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Muta di cani attacca una casa: malore per la padrona

Un branco di 15 animali sfuggito al controllo dei cacciatori entra in una proprietà privata puntando i gatti che si trovano in giardino, e ne uccide uno. La proprietaria all'ospedale sotto shock. Indagano Carabinieri e Forestale

Muta di cani attacca una casa: malore per la padrona

Una battuta di caccia al cinghiale su Monte Orello si è trasformata  – nella mattinata di ieri – in un vero e proprio “attacco” a un’abitazione privata da parte dei cani al seguito dei cacciatori: circa una ventina di cinghialai. Ad un certo punto – i cani evidentemente sfuggiti al controllo dei padroni, si sono diretti verso il giardino privato di un’abitazione ai piedi del monte, nella frazione di Lacona. Lì hanno aggredito i gatti che vi si trovavano, uccidendone uno e ferendone altri. La proprietaria dei felini, che ha assistito alla scena, si è trovata davanti un vero e proprio campo di battaglia, con i cani, evidentemente  eccitati dalla battuta di caccia, e i felini che cercavano disperatamente di difendersi. Un attacco inaspettato e talmente violento che la signora ha accusato un malore ed è stata ricoverata all’ospedale, dove si trova tutt’ora, ancora in stato di shock. “E’ stata una cosa tremenda – è riuscita solo a dirci al telefono evidentemente provata – è vergognoso che possano succedere queste cose.” Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Capoliveri e il Corpo Forestale dello Stato che sta portando avanti le indagini per accertare le responsabilità e gli eventuali reati. Di sicuro i cani si sono avvicinati troppo alle abitazioni. E non è il primo episodio di questo tipo che si verifica nella zona. I cacciatori erano già stati avvisati dagli uomini del Corpo Forestale a porre maggiore attenzione, e ad avere maggiore controllo dei loro cani, soprattutto nei pressi del centro abitato. Inoltre, proprio alle autorità preposte, erano già arrivate diverse segnalazioni anche dalla stessa signora vittima dell’attacco di ieri mattina, che è da tempo letteralmente terrorizzata dall’eventualità che poi si è purtroppo concretizzata: e cioè un’aggressione nel suo giardino ai suoi gatti da parte dei cani. Il povero felino ucciso è stato prelevato dal servizio veterinario della Asl per le analisi del caso.

 

A.D.