Quantcast
Il primo nato del 2014 è una bimba. E si chiama Rania - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Il primo nato del 2014 è una bimba. E si chiama Rania

Ha origini marocchine, pesa quasi 4 chili e gode di ottima salute, come il punto nascite di Portoferraio, che ha visto dare alla luce 30 bimbi più del 2012

Il primo nato del 2014 è una bimba. E si chiama Rania

E’ femmina la prima nata nel 2014 all’ospedale di Portoferraio. La bambina è nata da genitori marocchini, il 2 gennaio alle ore 12.50. Si chiama Rania, sta bene e al momento della nascita pesava 3 chili e 910 grammi. Come ogni anno ci si trova a fare il punto sulla situazione delle nascite ed abbiamo verificato che il nostro ospedale sotto questo aspetto gode di ottima salute. Nel punto nascita di Portoferraio infatti in questo anno 2013 i bambini nati sono aumentati rispetto all’anno precedente. Nell’anno appena concluso le nascite sono state 212, ben 30 in più rispetto al 2012. “Un dato molto positivo – ci dicono dalla Asl – se consideriamo le difficoltà logistiche della nostra struttura ospedaliera insulare in quanto spesso le gravide, elbane e non, o scelgono di partorire altrove o vengono trasferite in altri ospedali dai sanitari a causa di qualche patologia non risolvibile in un punto nascita di Primo Livello”. Nonostante questo l’impegno è costante per il miglioramento del servizio in modo che possa recuperare anche chi decide di rivolgersi ad altre strutture. “Noi tutti, ginecologi, pediatri ostetriche e infermiere dell’area materno infantile di Portoferraio – rassicura il personale – speriamo di poter offrire per il 2014 e per gli anni futuri sempre più servizi all’utenza elbana in modo da “recuperare” quelle gravide che scelgono altri punti nascita. Da parte nostra l’impegno c’è ed è costante”.

A.D.