Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Un plebiscito dell’Elba dice no al Comune unico

Al referendum sulla fusione trionfano i no. A Pianosa via alle immersioni

Un plebiscito dell'Elba dice no al Comune unico

Una bruttissima pagina della movida elbana segna l’inizio di Aprile. In una storica discoteca dell’isola, Francesco Costa, agente di Polizia e campione di Bob, per sedare una lite viene aggredito e gravemente ferito al volto. Ma le violenze non finiscono qui perché qualche settimana dopo il gestore di un altro noto locale, resterà vittima di una violenza senza precedenti: durante una rissa gli staccano un dito con un morso. Buone notizie per gli amanti dei fondali marini: il Parco apre alle immersioni a Pianosa.

L’ex sindaco di Rio Marina Francesco Bosi si unisce all’allarme dei cittadini: “L’isolamento del paese – afferma – è drammatico”. Inoltre in vista delle elezioni di maggio, l’onorevole in un primo momento accetta la candidatura a primo cittadino ma subito dopo declina l’invito. Dopo il ponte per l’Elba arriva un’altra novità da parte di Moby: per un mese intero tutti i biglietti acquistati danno diritto a uno sconto del 20% sul biglietto successivo. Nel frattempo la situazione nel carcere di Porto Azzurro si fa sempre più ingestibile: un assistente capo della polizia penitenziaria viene aggredito e mandato al pronto soccorso da un detenuto. Nuove destinazioni e ampliamenti infrastrutturali per l’aeroporto La Pila. AlaToscana conferma le tratte svizzere, con Monaco e Milano. Andrea Perego in coppia con Alessandro Floris, vince il Rallye dell’Elba bissando il successo del 2012. TeleElba per offrire agli ascoltatori un servizio più completo ed efficiente torna, dopo la positiva collaborazione con Toscana Channel, alla programmazione 24 ore su 24 sul canale 214 del digitale terrestre. Negli stessi giorni Portoferraio inaugura la nuova fontana potabile di alta qualità per ridurre il consumo della plastica ma scoppia anche la controversia Cala De Frati. Alcuni cittadini protestano per l’assenza di un accesso pubblico alla spiaggia. Il giovane campione di Mountain Bike Giulio Galli vince il Pegaso d’oro della Regione. Uno squalo volpe di circa due quintali pescato da un professionista di Porto Azzurro mentre a Lacona due gattini vengono gettati in un cassonetto rischiando di finire nel compattatore, li salverà una volontaria Enpa. Ottocento bambini ripuliscono le spiagge e i porti elbani con Mare Pulito mentre il Morbillivirus sarebbe la causa della moria dei cetacei del Mar Tirreno. Grande successo per la terza edizione di “Elbaleatico” e per la Capoliveri Legend Cup con la vittoria di Luca Ronchi. Nel frattempo il gruppo Nocentini apre l’Upim a Carpani. Tremila firme vengono raccolte per difendere i reparti dell’ospedale elbano ma l’Asl 6 replica: “Nessuna riduzione in atto per pediatria”. “Finalmente traghetti low cost per rilanciare il turismo” è il coro unanime delle associazioni di categoria: “sfatato il luogo comune dei prezzi troppo alti” e intanto parte la richiesta alla Regione per l’Elba zona franca. A tre mesi di distanza dalla frana del Fanaletto lavori conclusi a Porto Azzurro. Ma il mese di aprile resterà nella storia per il referendum sul comune unico. Gli elbani dicono “no” alla fusione con un vero e proprio plebiscito: 7162 no contro 4705 si. Il “si” vince solo a Portoferraio.