Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Ciclisti elbani nel Progetto Giovani Promesse

Quattro i giovani atleti di Elba Bike convocati: Crippa, Galli, Innocenti e Repeti. Già effettuati i primi test, seguiranno importanti confronti in campo nazionale

Ciclisti elbani nel Progetto Giovani Promesse

Si é svolta a Firenze, alla vigilia di Natale, la prima fase di un progetto Nazionale atto a selezionare alcuni atleti/atlete che si sono distinti nel corso del 2013 in manifestazioni Nazionali della FCI.

In questa selezione i tecnici Nazionali coadiuvati dal Centro Studi della FCI hanno inserito 4 atleti della società Elba Bike: Giulio Galli, Sofì Crippa, Filippo Repeti e Filippo Innocenti.
In questa prima fase i 4 portacolori elbani accompagnati dal tecnico Enrico Lenzi ( Responsabile tecnico del Fuoristrada toscano) hanno passato una intensissima giornata al Velodromo delle Cascine confrontandosi con altri atleti toscani laziali ed umbri.
Tre gli appuntamenti per evidenziare in questi “giovani talenti” scelti, le capacità ciclistiche multidisciplinari (Strada Fuoristrada, Pista), base e proseguo del talento ciclistico, sommatoria di qualità non frequenti in un atleta.

Ormai Elba Bike è fiore all’occhiello della Federazione Ciclistica per il movimento Fuoristrada e riesce a preparare atleti valorizzando potenziale, capacità, interesse, determinazione del singolo atleta ma anche del gruppo nel quale è inserito.
La prima squadra agonista, seguita da Marco Alberti e Enrico Lenzi accorti e attenti a seguire metodologie di allenamento all’avanguardia, supportati per alcuni atleti dal centro Mapei Sport, si dedicano con grande professionalità e dedizione ma anche con grande amicizia ai giovani Elba Bike riuscendo in un connubio”redditizio” e continuamente presente.
Adesso, entro il mese di marzo, dopo le prime gare del 2014 la Nazionale Italiana monitorerà i risultati degli atleti che hanno effettuato i test e poi dopo altre prove che verranno effettuate al CERISM di Rovereto ci sarà una scrematura alla ricerca degli atleti multidisciplinari Italiani.

Questo progetto era già partito 4 anni fa e gli elbani ricorderanno che ne era uscita una atleta elbana, Alessia Bulleri,  che partecipò alle Olimpiadi Giovani 2010 a Singapore conquistando quella medaglia d’argento che ancora è nel cuore non solo degli elbani.