Quantcast
"Nel presepe solo due pecore, accudite e rispettate" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Nel presepe solo due pecore, accudite e rispettate”

Gli organizzatori rispondono all'Oipa, contraria al presepe con animali: "Grazie a queste manifestazioni riusciamo a fare un'importante beneficenza"

"Nel presepe solo due pecore, accudite e rispettate"

Gli organizzatori del presepe vivente di Marciana replicano all’OIPA, che nei giorni scorsi aveva parlato di “maltrattamento” degli animali che fanno parte del presepe vivente. Ecco la nota degli organizzatori:

“L’associazione organizzatrice e tutti i cittadini di Marciana che, da ormai due mesi lavorano intensamente alla realizzazione del presepe vivente, per tutta risposta alla polemica di basso profilo sollevata nei giorni scorsi sulla stampa locale, tengono a precisare che la presenza degli animali è limitata a due pecore che saranno accudite da persone esperte, ricoverate in strutture idonee dove potranno scegliere se stare al riparo o pascolare liberamente nel terreno, opportunamente recintato.
Inoltre durante lo svolgimento – che durerà circa 1 ora e mezzo a sera – della manifestazione, sarà fatto divieto di utilizzare flash in presenza degli animali.
Riteniamo che quello del freddo non sia un problema visto che, come tutti ben sanno, le pecore sono dotate di un folto manto di “lana” che le proteggerà da eventuali basse temperature. Per finire, è grazie a manifestazioni come questa che ogni anno, le associazioni del marcianese riescono a devolvere in beneficenza parte degli introiti a terremotati (vedi Umbria e Abruzzo), alluvionati (vedi Campo nell’Elba), e associazioni di vitale importanza per il nostro territorio come pubblica assistenza Marciana Marina, la Misericordia di Pomonte e altre. Invitiamo gli autori dell’articolo a verificare di persona quanto dichiarato”.