Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Oggi c’è il consiglio d’istituto: ecco le emergenze del Foresi

Si discuterà anche del debito di 37mila euro della Provincia nei confronti dell'Isis, di interventi immediati e del progetto della nuova struttura

Oggi c'è il consiglio d'istituto: ecco le emergenze del Foresi

Oggi pomeriggio (alle ore 14.30) è convocato il consiglio di istituito dell’Isis Foresi. L’assemblea è stata richiesta, presso la sede del Grigolo in via Bini, dal presidente del consiglio di istituito Jachen Gaudenz che dalle ore 15 in poi ha invitato i vertici della Provincia di Livorno, uno degli attori chiamati in causa per decidere su alcune importanti questioni che riguardano l’istituto. All’ordine del giorno, infatti, il debito dell’ente labronico verso il Foresi, che ammonta 37 mila euro, impiegati per lavori di manutenzione ed edilizia scolastica e ancora la valutazione della situazione attuale della struttura e della possibile effettuazione di interventi immediati. Infine si discuterà della possibilità di un progetto di scuola nuova a breve, medio e lungo termine. Un consiglio deciso durante la protesta degli studenti dell’istituito che hanno chiesto alle istituzioni comunali e provinciali una nuova sede per l’Isis Foresi, per porre rimedio alla fatiscenza delle strutture, evitare che sia suddiviso in tre plessi e che i licei si debbano dividere tra il Grigolo e salita Napoleone con disagi per studenti, insegnanti e personale ata. L’edilizia scolastica da anni è il tallone d’Achille dell’istituito, tanto che quest’anno alcuni genitori hanno costituito un comitato ad hoc, con l’obiettivo di far decidere alle istituzioni competenti la realizzazione di una sede adeguata ad ospitare tutte le classi senza frazionamenti. Un problema che riguarda non solo la provincia di Livorno e l’amministrazione di Portoferraio ma anche gli altri sette comuni elbani da cui ogni mattina gli studenti partono per frequentare l’Isis Foresi

A.D.