Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Misteriosi “addetti del gas”: segnalazioni e indagini

Propongono l'installazione di un impianto chiedendo la firma di documenti e il pagamento di 250 euro. Le aziende elbane dichiarano di essere estranee a qualsiasi iniziativa del genere. Le forze dell'ordine intanto cercano di far luce

Misteriosi "addetti del gas": segnalazioni e indagini

Da qualche giorno si rincorrono segnalazioni di persone che vedono presentarsi a casa i presunti addetti di una società che propone l’installazione di un impianto contro le fughe di gas. Pare che le persone di cui si parla cerchino di installare l’apparecchiatura, facendo firmare dei documenti e chiedendo poi ai malcapitati un pagamento di 250 euro. Abbiamo sentito alcuni titolari di aziende di gas elbane, che hanno rivelato di essere stati tempestati di telefonate da persone interpellate da questi presunti addetti ai lavori. E hanno confermato di non essere a conoscenza di alcuna iniziativa del genere. Molte segnalazioni sono arrivate anche alle Forze dell’ordine, che stanno indagando sull’accaduto.