Quantcast
Manutenzione e nuove piante: sistemato l'Orto dei semplici - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Manutenzione e nuove piante: sistemato l’Orto dei semplici

Piantati e catalogati frutti tipici del territorio, un custode da oggi accoglierà i visitatori. Dopodomani le novità saranno presentate in un convegno e visita a Santa Caterina

Manutenzione e nuove piante: sistemato l'Orto dei semplici

Il Parco dell’Arcipelago Toscano, il Comune di Rio nell’Elba, l’Associazione Amici dell’Eremo di Santa Caterina e la Provincia di Livorno hanno fortemente voluto il recupero e la valorizzazione dell’Orto dei Semplici dell’Eremo di Santa Caterina, un gioiello che da tempo era stato dimenticato. Un luogo prezioso per l’Isola d’Elba per il suo valore naturalistico, farmaco-botanico ed agrario.

L’Orto ha ora una nuova veste: è stato pulito e riprogettato, sono stati piantati e catalogati nuovi frutti tipici del territorio, sono in corso le procedure per dare un incarico ad un custode che ne farà la manutenzione e accoglierà i visitatori. Il Parco si è impegnato con una convenzione a favorirne la tutela negli aspetti ambientali e promozionali, ha contribuito economicamente e ha messo a disposizione le proprie competenze tecniche e promozionali, partecipando alle iniziative tecnico-scientifiche e a quelle didattiche, contando anche sull’importante supporto fornito dalla “Casa del Parco “Franco Franchini”.

A fianco a questo lavoro di risistemazione logistica si è svolto nel triennio 2011-2013 un progetto scientifico dal titolo “Censimento, caratterizzazione e valorizzazione del patrimonio frutticolo autoctono dell’isola d’Elba”, realizzato dagli studiosi della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa grazie alla collaborazione fra Regione Toscana, Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, Provincia di Livorno, Comune di Rio nell’Elba e gli Amici dell’Eremo di S. Caterina oltre al supporto degli agriturismi locali. Lo scopo del progetto è stato la salvaguardia del germoplasma di specie botaniche locali, necessarie per le loro caratteristiche e varietà al miglioramento genetico della moderna frutticoltura.
Attraverso il sostegno al progetto, il Parco difende in primo luogo la tutela della biodiversità che in questo particolare settore porta a mantenere in vita le tradizioni agro-alimentari di un territorio, a conservare l’assetto paesaggistico con positive ricadute applicative in ambito culturale, sociale ed anche economico.

Per presentate i risultati di questo progetto, il prossimo sabato 16 novembre 2013 alle ore 9.30 presso il teatro Garibaldi di Rio nell’Elba, si terrà il convegno con lo stesso titolo “Censimento, caratterizzazione e valorizzazione del patrimonio frutticolo autoctono dell’isola d’Elba”, un momento di sintesi multidisciplinare tra studiosi e operatori della filiera turistico-agro- alimentare.
Il convegno si concluderà con la degustazione di prodotti tipici preparati dai gastronomi Alvaro Claudi e Michele Nardi e successivamente con la Visita all’Orto dei Semplici dell’Eremo di S. Caterina.


Ecco il Programma
PROGRAMMA
Ore 9:00 Registrazione partecipanti
Ore 9:30 Apertura dei lavori. Presiede e coordina
Carlo Chiostri, Dirigente Regione Toscana

Saluti
Danilo Alessi
Sindaco di Rio nell’Elba
Paolo Pacini e Catalina Schezzini
Assessori all’Agricoltura e al Turismo
Provincia di Livorno
Andrea Lunghi
Amici Eremo di Santa Caterina

10.20 – Fabiano Camangi, Agostino Stefani
e Luca Sebastiani
Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa
Censimento, caratterizzazione e valorizzazione del patrimonio frutticolo autoctono dell’Elba: i risultati

11.00 – Giulia Spada, Alessandro Acinelli
e Eugenio Anselmi – Agriturismi: La Lecciola, Amandolo e Casa Marisa
Gli Agriturismi come operatori ambientali e della biodiversità

11.15 – Coffee break
11.35 – Edgardo Giordani
Dip.to di Scienze delle Produzioni Agroalimentari
e dell’Ambiente – Università degli Studi di Firenze
Utilizzazione del germoplasma frutticolo e sviluppo territoriale

11.50 – Franca Zanichelli
Direttore Parco Nazionale Arcipelago Toscano
Custodire la Biodiversità nelle Aree protette

12.05 – Fabio Garbari
Dipartimento di Biologia
Università degli Studi di Pisa
L’Orto dei Semplici in terra di Rio (eines idealen Orts)

12.20 – Alvaro Claudi e Michele Nardi
Gastronomi
La frutta in cucina: tradizioni e novità

12.35 – Interventi: Rossana Galletti
Accademia della Cucina

13.05 – Agostino Stefani, Franca Zanichelli e
Carlo Chiostri
Conclusioni e dibattito

13.30 – Degustazione di prodotti tipici preparati
dai gastronomi Alvaro Claudi e Michele Nardi

15.00 – Visita all’Orto dei Semplici
Eremo di S. Caterina