Quantcast
"Rubavano dentro il Concordia". Presi dalle telecamere - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Rubavano dentro il Concordia”. Presi dalle telecamere

Quattro operai, sommozzatori di nazionalità sudafricana, irlandese ed inglese sembra avessero prelevato dai locali materiale ed oggetti vari dal relitto. Sono stati denunciati e allontanati dal cantiere e dall'isola

"Rubavano dentro il Concordia". Presi dalle telecamere

Sono stati colti in flagrante dalle videocamere di sorveglianza mentre giravano in un’area interdetta a bordo della Costa Concordia. Quattro operai, sommozzatori Titan di nazionalità sudafricana, irlandese ed inglese sembra avessero prelevato dai locali materiale ed oggettistica. Si trovavano a bordo della nave per le consuete operazioni subacquee ma avrebbero invece fatto accesso in una zona vietata, nella parte asciutta del relitto. Ne parla il giornale “Giglionews”. Notata la presenza sospetta durante la notte, la Security del cantiere ha immediatamente avvisato le forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i Carabinieri della stazione e motovedetta del Comando di Isola del Giglio. I militari hanno denunciato i 4 stranieri a piede libero per tentato furto aggravato. Per loro infatti si ipotizzerebbero altri reati tra i quali l’accesso ed il prelievo di materiale in zona sottoposta a sequestro giudiziario. Il Consorzio Titan-Micoperi ha immediatamente provveduto ad allontanare i 4 dipendenti dal cantiere e dall’isola.