Quantcast
Lezione da Consulta e Corte dei conti per gli alunni dell'Itcg - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Lezione da Consulta e Corte dei conti per gli alunni dell’Itcg

Visita a Roma per assistere all'attività della magistratura costituzionale e contabile: un'esperienza importante per le quinte del Cerboni

Lezione da Consulta e Corte dei conti per gli alunni dell'Itcg

Cronache dalla corte Costituzionale e dalla Corte dei Conti La settimana scorsa, noi ragazzi della V Igea dell’ITCG Cerboni, insieme alla professoressa Annamaria Contestabile e al professor Achille Bruzzi ci siamo recati a Roma per assistere ad una lezione presso la Corte Costituzionale e presso la Corte dei Conti. Giovedì pomeriggio, 24 ottobre, il professor Sabino Cassese, uno dei 15 giudici membri della Corte Costituzionale, ci attendeva al Palazzo della Consulta per tenere una lezione di Diritto Pubblico. Con grande competenza e disponibilità, il grande giurista ci ha spiegato il funzionamento della Corte Costituzionale ed inoltre ha esposto degli argomenti di Diritto Generale che noi avevamo già affrontato e discusso a scuola. Per noi questa lezione è stata molto interessante e importante perché, interagendo con il Professor Cassese, abbiamo ampliato le nostre conoscenze giuridiche. A conclusione della lezione, abbiamo visitato il Palazzo della Consulta, dove, dal 1955 ha sede la Corte Costituzionale. Questo Palazzo, ci ha spiegato il Giudice Cassese, sorge sui resti delle Terme di Costantino; nel 1737 fu commissionato da Papa Clemente XII, è un palazzo dove hanno abitato anche i Savoia; in alcune sue stanze sono ancora visibili affreschi che risalgono all’Età Pompeiana. Noi studenti siamo rimasti veramente soddisfatti di questa bellissima esperienza. Un ringraziamento particolare va ai nostri professori, che ci hanno dato l’opportunità di svolgere questa gita istruttiva che sicuramente ci sarà utile anche per il nostro Esame di Maturità. Martina Ferrari V Igea 25 ottobre 2013- La classe V IGEA, dopo il successo dell’esperienza alla Corte Costituzionale, si avvia mattiniera alla Corte dei Conti, situata in Viale Mazzini a Roma. Appena arrivati le prime impressioni sono state: “Mamma quanto è grande! Qui sono tutti perfettini e ordinati… niente a che vedere con noi!” Ed invece sono contenta di dire che ci siamo sbagliati! Siamo entrati e ci hanno subito accolti calorosamente. Erano persone vestite bene, anzi benissimo (non che ci aspettassimo il contrario), ma soprattutto molto alla mano: il dirigente che ci ha accolti, il signor Nicola Francioni ha saputo catturare la nostra attenzione facendo sì che la “lezione” divenisse qualcosa di divertente e facile da seguire. Si sa, per noi ragazzi dell’Isola d’Elba, opportunità come questa sono più uniche che rare e ci sentiamo molto orgogliosi di quest’esperienza che custodiamo come “il nostro tesoro”. Ci sono state mostrate aule d’udienza, la Biblioteca “Antonino De Stefano” che vanta il ruolo di quarta biblioteca d’Italia ed abbiamo avuto l’onore di ammirare le “mazze della giustizia” che sono il simbolo della Corte. Con molta attenzione ai particolari, le numerose funzioni ci sono state illustrate una a una, con esempi più o meno attuali a cui fare riferimento. Dire “Oggi mi sveglio, spiego due cosucce ai ragazzi e poi è fatta” è facile, ma riuscire a coinvolgerci tanto da non far volare una mosca è una missione vera e propria, interamente riuscita. E’vero, siamo partiti avvantaggiati sull’argomento, la nostra professoressa di Diritto e Scienze delle Finanze ci ha preparati adeguatamente, ma credo che, senza volontà e interesse, non saremmo andati da nessuna parte. Perciò consiglio a tutti, in questo periodo specialmente, di approfondire le conoscenze superficiali che i media offrono.. Credo che questa esperienza ci abbia insegnato molto e non solo a livello scolastico ma anche umano e per questo desideriamo ringraziare la Dirigente della nostra scuola prof.ssa Maria Grazia Battaglini, per averci assecondato e i professori Bruzzi e Contestabile per aver preso parte attiva all’esperienza insieme a noi. Giulia Lupi V Igea