Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Fedeli, serve il Comune unico Difficili le gestioni associate”

Il coordinatore del comitato per la fusione dei municipi elbani commenta le dichiarazioni del vicepresidente del Consiglio regionale sull'esito del referendum

"Fedeli, serve il Comune unico Difficili le gestioni associate"

Caro Fedeli,* nel ringraziarti ancora per il tuo prezioso e costante sostegno al nostro progetto di Comune unico isola d’Elba, e nel condividere il tuo giudizio sui ‘colpevoli’ del disastroso risultato del referendum che peraltro comincia a far ripensare alcuni di quei politici all’occasione mancata, ti invitiamo a sostenere ancora l’idea, specialmente ora che dal 1° gennaio quattro comuni elbani saranno costretti a gestire in associazione i dieci servizi essenziali e da soli non ce la faranno”. Così Gabriele Orsini, coordinatore del comitato promotore della legge e del referendum per la fusione dei Comuni elbani, commenta le dichiarazioni di Giuliano Fedeli, vicepresidente del Consiglio regionale, sull’esito del referendum sul Comune unico.

* inserito come commento all’articolo che riporta la posizione di Giuliano Fedeli, vicepresidente del Consiglio regionale.