Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Confindustria, i rappresentanti nell’Autorità portuale

Ecco i nomi dei nuovi componenti di comitato portuale e commissioni

Confindustria, i rappresentanti nell'Autorità portuale

Confindustria Livorno rinnova la propria rappresentanza negli organi dell’Autorità Portuale di Piombino e isola d’Elba. Confindustria Livorno rinnova la propria rappresentanza negli organi dell’Autorità Portuale di Piombino ed Isola d’Elba. Sono stati infatti nominati nel Comitato Portuale, in rappresentanza degli Industriali, Giovanni Piazza (Tenaris Dalmine S.p.A.), che andrà ad affiancare Laura Miele (Mixos s.r.l.) per gli Spedizionieri, Elda Miele (Mixos s.r.l) per gli Agenti marittimi e Stefano Mansani (Ferrovie dello Stato s.p.a.) per Ferrovie.

Nelle due Commissioni consultive, rispettivamente di Piombino ed Isola d’Elba, sono stati nominati Emanuele Bravin (Confindustria Livorno) e Umberto Buzzoni (Esaom Cesa s.p.a.). E’ già stato insediato nel frattempo il Comitato di Coordinamento delle Aziende associate operanti nelle attività portuali, per assicurare un costante monitoraggio di tutte le iniziative che possono essere oggetto d’interesse. Il Comitato delle Aziende di Confindustria si riunirà in previsione delle convocazioni del Comitato Portuale e delle Commissioni consultive al fine di elaborare strategie da condividere con i propri rappresentanti.

“L’area portuale di Piombino – commenta Alberto Ricci, presidente di Confindustria Livorno – rappresenta un asset fondamentale dell’economia del territorio, ed in fase di sviluppo può interessare numerose tipologie di aziende anche non direttamente legate alle attività marittime. Pertanto il presidio degli interessi della realtà industriale rappresenta uno degli obiettivi princip ali della nostra azione organizzativa”.