Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

La carcassa della balenottera è stata trasferita a Padova

Le operazioni di recupero si sono concluse intorno alle 15 e vi hanno partecipato gli studiosi universitari del "Mediterranean Marine Mammal Tissue Bank" che hanno prelevato in loco alcuni tessuti del cetaceo

La carcassa della balenottera è stata trasferita a Padova

Alle 11 e 30 circa, è avvenuto il recupero della balenottera che si è spiaggiata nella giornata di ieri tra gli scogli del Cotone a Marciana Marina. Alle operazioni hanno partecipato un gruppo di studiosi appartenenti al Mediterranean Marine Mammal Tissue Bank dell’Università di Padova. La carcassa è stata dapprima messa in sicurezza per procedere successivamente al sezionamento del cetaceo per il trasferimento presso il centro di ricerca al fine di condurre biometrie e prelievi sui tessuti destinati allo studio ed alla tutela dei cetacei.

Le operazioni di recupero si sono concluse intorno alle 15  e vi hanno preso parte una motovedetta della Capitaneria di Porto di Portoferraio, il comandante del porto e della Polizia Municipale di Marciana Marina, unitamente ai volontari dell’Elba Diving Center, il personale del Golfo di Marciana Marina e la Protezione Civile.