Quantcast
Il "progetto Accoglienza" dell'Itcg per i nuovi studenti - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Il “progetto Accoglienza” dell’Itcg per i nuovi studenti

Obiettivo ambientare alla nuova condizione i ragazzi provenienti dalle varie scuole medie dell’Isola

Il "progetto Accoglienza" dell'Itcg per i nuovi studenti

Si è concluso lunedì scorso, con il saluto della dirigente scolastica Maria Grazia Battaglini ai genitori delle classi prime, il “Progetto Accoglienza”, svolto dall’omonima Commissione dei docenti dell’Itgc “Cerboni” con l’obiettivo di ambientare alla nuova condizione di studenti di scuola superiore gli studenti provenienti dalle varie scuole medie dell’Isola. In tale occasione è stato proiettato un filmato, preparato dalla professoressa Orlandi, che raccontava i vari momenti dell’esperienza, soffermandosi su quelli più significativi.

Il progetto, che è stato illustrato ai genitori, si articolava in varie fasi e fra quelle sicuramente più divertenti c’è stato l’Orienteering, una sorta una di caccia al tesoro per il centro storico di Portoferraio, che si è tenuto nei giorni 20 e 21 settembre.

E’ stata quello un momento privilegiato per far socializzare gli alunni, tra gioco e divertimento, come è avvenuto, ancora di più, con la successiva gita a Pianosa, che si è svolta in due giornate, il 25 e 26 settembre.
Il viaggio per mare, la visita e la sosta in un delle isole del nostro Arcipelago, il contatto con un ambiente naturale bellissimo e un contesto architettonico unico (oltre che fragile e bisognoso di interventi) ha entusiasmato i ragazzi, come dimostrano alcune loro testimonianze:
“Già prendere la nave è stata un’impresa perché era stracarica, ma abbiamo passato il tempo a parlare in inglese con dei ragazzi tedeschi, che ogni tanto ridevano per il modo in cui parlavamo e ci guardavano con aria buffa”.

“Appena sono scesa dalla nave sono stata colpita dal colore e dalla limpidezza dell’acqua del mare; era di un azzurro che non avevo mai visto e mi sono pentita di non aver portato il costume, perché la mattina quando sono partita era freddo!” 
“Abbiamo fatto una breve passeggiata all’interno dell’ex carcere e alla fine del percorso ci siamo seduti all’ombra, in un parco con le panchine e abbiamo cominciato a chiacchierare con alcuni ragazzi delle altre sezioni; ho conosciuto persone simpaticissime con cui continuo a uscire tutti i giorni”. “E’ stata una giornata fantastica e piena di risate che porterò sempre nel cuore”. Un’iniziativa dunque, che ha riscosso molto successo e che ha contribuito a far cominciare bene l’anno scolastico 2013-2014 ai nostri allievi più piccoli.
 

Itcg  Cerboni