Quantcast
"Daniele se n'è andato portando con sé una parte di noi" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Daniele se n’è andato portando con sé una parte di noi”

I compagni di scuola: “Sei stato un amico, un fratello per noi. Ci hai fatto capire come lottare nella vita e non arrendersi mai. Con te se n’è andata una parte di noi, che non avevamo capito fino a oggi quanto fosse speciale".

"Daniele se n'è andato portando con sé una parte di noi"

“La cosa più importante non è vincere, ma partecipare. Poiché la cosa più importante nella vita non è il trionfo ma la lotta. La cosa essenziale non è conquistare, ma battersi con onore.” (P. De Coubertin)
Domenica Daniele se n’è andato portando via con sé parte di noi. Lui però ci ha lasciato qualcosa di bello, di speciale. Lui ci ha lasciato il ricordo di quel suo semplice e meraviglioso sorriso, quel sorriso a cui non ha mai rinunciato. È sempre stato in grado di far passare tutta la sua storia in secondo piano, travolgendo chiunque gli stesse accanto con una positività inimitabile, che solo lui era in grado di trasmettere. Il suo coraggio, la sua forza d’animo, la sua tenacia, la sua trasparenza hanno sempre fatto invidia a tutti noi, perché, nonostante tutto, ha sempre avuto la voglia di andare avanti a testa alta, di vivere di attimi e sensazioni, di godersi la sua isola con le persone a lui più care. Ci ha regalato momenti che rimarranno indelebili nelle nostre menti.
Ieri anche il cielo sembrava essere giù di morale: il primo temporale della stagione autunnale era arrivato e la giornata si era riempita di pioggia e tuoni, come se qualcuno lassù fosse triste. Poi improvvisamente tutto si è calmato, ed un pallido sole ha irrorato la terra tra un odore acre di bagnato. Sei stato tu Daniele? Hai voluto che tutto si calmasse per farci godere le ultime ore di luce di quella domenica triste? Perché tu questo eri. Per chiunque ti conoscesse, coetaneo o adulto, sei sempre stato pronto a dare una mano. Ecco perché sei stato, anzi, ecco perché sei per tutti noi un eroe, Daniele. Ci hai insegnato molte cose, anche se non te ne sei accorto. Ma adesso il dolore per la tua mancanza, dolore che hai tentato di mascherare col tuo essere d’esempio, ci fa soffrire. Ci gonfia gli occhi di lacrime, lacrime amare. Ci ammutolisce. Ci frastorna. Quel silenzio rimbomba dentro ognuno di noi a tal punto da farci capire il significato della tua lotta, il senso della vita. Un senso che mai sarà espresso meglio del sorriso con cui ci hai gratificato e di cui ci siamo un po’ tutti innamorati. Un amore fraterno che non avrà mai fine. E allora grazie per questo tuo insegnamento, grazie per averci fatto ricordare l’importanza della vita, grazie di essere stato un nostro amico. Grazie di tutto Daniele. Ed è così che i tuoi amici più cari ti vogliono salutare, provando a mettere nero su bianco le loro emozioni: “Sei stato un amico, un fratello per noi. Ci hai fatto capire come lottare nella vita e non arrendersi mai. Con te se n’è andata una parte di noi, che non avevamo capito fino a oggi quanto fosse speciale. Andando via ci regali il tuo sorriso stampato sul viso, che nemmeno la morte è riuscita a strapparti. Ciao, Daniele, per sempre nostro. I tuoi amici.”
Con questo ricordo ci stringiamo fortemente alla famiglia di Daniele porgendole le più sentite condoglianze e sperando con queste parole di aver reso omaggio al grande esempio che è stato per tutti noi il loro figlio.

Davide Zini