Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

La “Casa” di Gigi Monteleone: 43 anni di scuola vela all’Elba

"Un ambiente volutamente familiare, con poche persone a occuparsi del necessario per far trascorrere un’esperienza ricca di emozioni e conoscenze. E un uomo dalla barba bianca. Forse andato in pensione"

La "Casa" di Gigi Monteleone: 43 anni di scuola vela all'Elba

Non so se molti se siano accorti, certamente si quelli del mestiere, i vicini, i frequentatori abituali della spiaggia, gli allievi che ogni hanno frequentavano i corsi, ma sono sicuro che il fatto che la Scuola di Vela Casa di Vela Elba a Schiopparello dopo 43 anni di attività, questa estate non sia più presente come scuola, ha lasciato un grande vuoto. Casa di vela era considerata una sorta di università della marineria e della vela, alla stessa stregua della rinomata scuola di Vela di Caprera, sia per gli allievi che per gli istruttori, che di volta in volta si alternavano. L’artefice di tutto questo è naturalmente Luigi Monteleone, per tutti Gigi, un maestro di Vela e di vita, coadiuvato negli ultimi anni dal figlio Tommaso. L’intento di Gigi, come lui stesso ha sempre sostenuto, era quello di coinvolgere molti, giovani per età o per spirito, avvicinandoli alla Vela o, se già la praticavano, invogliandoli ad impegnarsi per migliorare, con indicazioni e consigli sinceri, chiari e completi. L’ambiente della Casa di Vela era volutamente familiare, con poche persone a occuparsi del necessario per far trascorrere un’esperienza ricca di emozioni, di conoscenze, di pratica della navigazione a vela assieme, allievi ed istruttori, nella massima sicurezza, quest’ultima sempre al primo posto tra gli intenti delle attività intraprese nella Scuola di Gigi. Non so se Gigi, sia andato definitivamente in “pensione”, ma con questo piccolo omaggio, volevo ringraziarlo per tutti gli anni che ha dedicato all’insegnamento della Vela, con la V maiuscola, e sono sicuro che come me la pensino anche tantissimi allievi ed istruttori, che hanno avuto il piacere di condividere con lui le esperienze in mare e non solo. Gigi ha sempre sostenuto……..«quando mollerò, ho un programma; amo il nostro mare e l’Italia ha 8.000 chilometri di coste. Mollerò quando sarò al traguardo di 16.000 nuovi appassionati, uno ogni 500 metri di costa. Così navigherò tirando un bordo al mare e un bordo all’amico». Perciò quando siete in mare in barca a vela, date un occhio a chi c’è a bordo sulla barca che incrociate, potrebbe essere lui, l’omino con la barba bianca, Gigi Monteleone, e se così fosse…occhio a come regolate le vele!

 Un istruttore di Vela