Quantcast
Primavela, nella classe Equipe sono in testa due equipaggi elbani - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Primavela, nella classe Equipe sono in testa due equipaggi elbani

Secondo giorno di regate a Campo per la più importante manifestazione del settore giovanile Fiv. Una sfida fra 350 campioni di domani. Le classifiche delle tre classi

Primavela, nella classe Equipe sono in testa due equipaggi elbani

Oltre 300 imbarcazioni in mare nel secondo giorno della Coppa Primavela, la regata più importante del settore giovanile Fiv, all’Elba da ieri e fino a domani (martedì). Anche oggi una leggera attesa dovuta al vento, inizialmente incerto, ma intorno alle 13, al primo accenno d’aria, tutti in mare per questa meravigliosa sfida che vede protagonisti su tre campi di regata (Optimist, Equipe e tavole a vela) i migliori velisti under 12 d’Italia, “prodotti dei vivai” più prestigiosi della Penisola. Dopo il primo giorno, con due prove disputate, nel doppio (l’Equipe), con 25 imbarcazioni in gara, sono in testa due equipaggi elbani. Primi per ora Di Pede-Mibelli (Club del Mare) con 4 punti (due primi posti, un secondo e un quarto). Al secondo posto Marzocchini-Arnaldi (del Circolo della vela di Marciana Marina) con 6 punti (2-1-4-3). Sul terzo gradino del podio, per ora, Frascari-Stefanelli (Planet Sail Bracciano) con 9 punti (3-5-1-5). Nelle tavole a vela Techno, categoria 2002 (27 barche) sfida fra Gabriele Guella (Circolo Surf Torbole) con 15 punti (2-1-4-8-1-3-4); ed Edoardo Tanas (Fraglia Vela Malcesine) con 16 punti (1-11-1-1-5-5-3). A soli tre punti Marta Monge del Circolo nautico Loano (6-2-2-6-8-2-1). Nelle tavole e vela dei più giovani (2003-2004, 33 barche) domina Davide Antognoli (Nauticlub Castelfusano) con 6 punti (1-1-1-3-1-2); secondo e terzo distanziati di un solo punto Alessandro Atria (SC Sardinia) con 12 (2-4-2-1-3-5) e Alessandro Tomasi (Circolo Surf Torbole) con 13 punti (OCS-2-3-2-8-4). Per gli Optimist 2004 (66 barche) la sfida è fra Davide Manica (YC Sanremo) 6 punti (1-4-1) e Matteo Pecoraro (Compagnia della Vela di Venezia) 7 punti (2-1-4). Terzo Andrea Nordio (SV Barcola Grignano) con 21 punti (12-2-7). Negli Optimist 2003 (80 barche) le prime tre piazze sono occupate da Joi Lasse Werper (CN Amici della Vela di Cervia) 20 punti (2-15-3) Federica Costoli Benvenuti (LNI Ancona) 24 punti (14-2-8) e Gaja Pelà (CV Duino) 28 punti (1-16-11). Pe gli Optimist 2002 (83 barche) in testa Gaja Falco (CN Posillipo) 15 punti (3-9-3), quindi Tinej Sterni (CN Triestino) 18 punti (1-1-16) e Theo Ligteringe (AV Alto Sebino) con 18 punti (5-4-9). Le classifiche complete, appena disponibili, sono pubblicate sul sito www.primavela2013.it; le foto più belle sono disponibili sul sito della Fiv (www.federvela.it), e sul profilo facebook “Il gruppo della Fiv”. Notizie dalla base del Club del Mare sul profilo “Primavela 2013”.