LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Vento e sole, una splendida partenza per la Primavela

Condizioni meteo ottimali nel primo giorno di prove della più importante manifestazione giovanile Fiv, ospitata a Marina di Campo fino a domani. Nei tre campi di regata 316 equipaggi provenienti dai circoli di mezza Italia: 228 Optimist, 64 Tavole a vela e 24 Equipe. Oggi le prime classifiche ufficiali

Vento e sole, una splendida partenza per la Primavela

Vento e sole per la prima giornata della Coppa primavela a Campo. Le condizioni meteo attese sono arrivate puntuali e hanno consentito un perfetto svolgimento delle prime prove della manifestazione, la più importante del settore giovanile Fiv, una sorta di campionato tricolore under 12, ospitato per la prima volta all’isola (a Marina di Campo, dal 1° al 3 settembre). Le imbarcazioni sono uscite in acqua intorno alle 13 e 45, in lieve ritardo rispetto al programma. Il vento si è fatto un po’ attendere ma poi ha deciso di assistere il Club del mare e gli altri Circoli elbani, che hanno messo a punto tre campi di regata per le tre classi: Optimist, Equipe e tavole a vela. A metà pomeriggio lo scirocco è girato a maestrale e ha consentito di portare a termine regolarmente le regate: due per i doppi, tre e quattro per gli Optimist due per le tavole (a seconda delle varie categorie d’età e delle condizioni meteo). Le classifiche definitive del primo giorno saranno pubbliche domattina, non appena la giuria avrà esaminato le proteste presentate dai giovani atleti (normali “reclami” fra partecipanti, ordinaria amministrazione nello sport della vela). Intanto Campo si gode una festa dello sport che ha riempito il paese con i suoi colori e con centinaia di ospiti fra famiglie e regatanti, graditissima sorpresa per questo supplemento d’estate. Sono 316 gli equipaggi in mare: 228 Optimist, 64 Tavole a vela e 24 Equipe, provenienti dai circoli di mezza Italia. In acqua, per assisterli, 33 mezzi dell’organizzazione tra giurie e tecnici, a cui vanno aggiunti più di 65 gommoni accreditati tra allenatori e accompagnatori. A sorvegliare sulla tranquillità di tutti una vedetta e un gommone della Capitaneria di Porto, un gommone della Misericordia (ambulanza in mare), una vedetta dei Carabinieri e una della Finanza. “Una giornata splendida – ha commentato il presiedente del Club del mare, Massimo Segnini – abbiamo avuto la fortuna di trovare le condizioni giuste. È stata una grande emozione vedere un numero così importante di ragazzi nel nostro mare e tutti si sono comportati benissimo. Lo spirito tra i ragazzi era quello di una grande festa ma in acqua è stata anche una competizione agonistica di grande livello”. Per domani i comitati di regata, coordinati da Roberta Righetti, hanno deciso di anticipare la partenza alle ore 11.