LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Si perde con la moto su un sentiero lo cercano tutta la notte

La disavventura di un 22enne capoliverese su una strada nei pressi del Monumento, ritrovato illeso alle 8 e 15 del mattino dopo oltre 5 ore di ricerche

Si perde con la moto su un sentiero lo cercano tutta la notte

Lo hanno cercato tutta la notte, setacciando praticamente tutte le strade sterrate intorno al Monumento, la strada che collega Lacona a Marina di Campo. Protagonista di una avventura confusa ma a lieto fine un 22enne capoliverese, I.P. le iniziali.
La chiamata che ha fatto scattare l’emergenza è partita alle 2,40 di stanotte, proprio dal telefono del ragazzo: “Ho appena passato con la moto lo scollo del Monumento – ha detto confusamente al centralinista del 115, il numero dei Vigili del Fuoco – mi sono infilato in una strada sterrata , sono finito in una scarpata e non riesco ad uscire”. L’allarme è scattato immediatamente, anche perché non si capiva quali fossero le reali condizioni del ragazzo. Sul posto tre squadre dei Vigili del Fuoco, Carabinieri, un’autoambulanza del Santissimo Sacramento con il medico a bordo e pronta ad ogni evenienza. Il ragazzo è rimasto costantemente in contatto con il proprio cellulare con i soccorritori, ma non riusciva a dare indicazioni precise. “Ho visto passare dei lampeggianti”, ha detto ad un certo punto, facendo capire di non essere molto lontano dalla strada provinciale. Più tardi ha detto di essersi spostato e di vedere le luci di quella che credeva fosse Marina di Campo, ma che invece probabilmente era solo Lacona. Le ricerche sono durate tutta la notte , concludendosi soltanto alle 8 e 15 del mattino. Il ragazzo, fortunatamente solo spaventato e confuso, era illeso e dopo le formalità di rito è stato riaccompagnato alla propria abitazione.