LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Seconda edizione del premio Lieto: stasera svelato il vincitore

Le opere prescelte resteranno esposte ogni sera nei locali dell'ex ristorante Da Renzo, in via delle Ginestre 51 e nella piazzetta antistante il locale dal 20 al 28 agosto

Seconda edizione del premio Lieto: stasera svelato il vincitore

Un evento importante per la cultura elbana intera e per l’impegno congiunto di artisti, volontari, semplici cittadini, familiari e innanzi tutto, l’amministrazione di Marciana, sta per avere luogo per la seconda volta a Procchio. La lungimirante attenzione del sindaco Anna Bulgaresi e del vicesindaco Daniel Giacomelli a un movimento artistico quasi di nicchia, ma significativo per le sue ripercussioni e implicazioni nazionali ed internazionali, trova conferma con la ripetizione di un premio pittorico in sé ancora agli albori, ma che promette di evolversi e di diventare il fulcro di una rinascita culturale di un piccolo centro, affacciato su uno dei golfi e spiagge più suggestive dell’arcipelago, che potrà inserirsi così a giusto titolo nel patrimonio artistico di tutta l’isola.

Stasera a Procchio verrà svelato il nome del vincitore della Seconda Edizione del Premio Lieto 2013, organizzato dal Comune di Marciana in collaborazione con la Pro Loco Procchio con l’intento di “contribuire a mantenere viva non solo la memoria, ma anche la traccia visiva del patrimonio che è stato lasciato” soprattutto all’interno dell’ormai storico ex-ristorante Da Renzo, grazie al leggendario Meco. Le opere prescelte resteranno esposte ogni sera nei locali dell’ex ristorante Da Renzo, in via delle Ginestre 51 e nella piazzetta antistante il locale dal 20 al 28 agosto. 

Ecco la lista delle opere e degli artisti finalisti in anteprima:

Biancotti Belinda con l’opera “Cacciatori di Granchi”; Burrascano Francesca con le opere “Al mare” spiaggia di Sottobomba” e “Attimo che fugge via” Viticcio; Camerini Giuseppe con l’opera “Riccio di mare”; Fontana Francesco con l’opera “Beach Volley”; Maselli Marzia con l’opera “Scoglietto”; Nardi Michele con le opere “…in un bicchier d’acqua” e “Tronco Ferraio”; Pastore Barbara con le opere “Sullla piazza del tempo” e “Veduta di Lacona”; Prasert Sirirat con le opere “Vista su Portoferraio” e “Ricordi di Cotoncello”, Orsi Flavio con le opere “Ultime luci a Pomonte” e “Tramonto da Capoliveri”; Sammarco Maria Cristina con l’opera “portale n° 19 Eppur si muove – studio”; Ulivelli Adolfo con l’opera “Tramonto”; Ulivelli Gabriele con l’opera “Crepuscolo”; Volpini Gabriella con le opere “Capobianco con le nuvole” e “Monte Grosso visto dalla Padulella”; Zani Omero con l’opera “Cotoncello”. 

Fra questi pittori c’è il vincitore assoluto e il primo fra gli artisti giovani, ma i nomi saranno svelati solo stasera (anche i vincitori lo sapranno solo martedì sera). Al vincitore verrà offerta una scultura ed un premio di 400 euro mentre all’artista giovane solo la scultura. Entrambe le opere sono state create per l’occasione dall’artista Luca Polesi che ha utilizzato e rielaborato gli scarti dei lavori in rame (smaltato e/o battuto) di Beppe Lieto. I giudici, tra cui storici dell’arte, artisti, una delle due figlie Lieto e la figlia del pittore Baraldi, persone insomma che hanno conosciuto e seguito da vicino Beppe Lieto e tutto il gruppo dei cosiddetti “Pittori delle Dune”, sono stati Rosanna Barbiellini Amidei, Raffaella Baraldi, Fiore Lieto, Giuseppe Battaglini e Luciano Regoli. Mercoledì verranno pubblicate le fotografie delle opere ed un breve curriculum artistico di alcuni artisti.  Per informazioni sul Bando di concorso si rimanda alla comunicazione del Comune di Marciana:

http://comune.marciana.li.it/attachments/206_PEBL-%20%20Bando%202013%20.pdf

Un po’ di antefatti all’evento, ripresi nel sito di Italia Nostra, Sezione isola d’Elba e Giglio: http://www.giglioelbaitalianostra.it/index.php?option=com_content&view=catego… 

 Fiamma Lieto e Cecilia Pacini
con la collaborazione di Italia Nostra Sezione isola d’Elba e Giglio