LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Una novizia riese legge alla messa presieduta dal Papa

Carolina Cignoni ha avuto l'onore di partecipare alla funzione con il Santo Padre leggendo la preghiera dei fedeli. Una grande emozione per i ragazzi dell'oratorio e per le suore di Rio Marina, che oggi celebra il suo patrono

Una novizia riese legge alla messa presieduta dal Papa

Oggi è un giorno particolare a Rio Marina: il paese celebra San Rocco, copatrono, e lo fa con il tradizionale programma di celebrazioni religiose e feste laiche, che culminano con lo spettacolo pirotecnico sul mare.

Ma, per la comunità di fedeli del paese minerario, uno speciale motivo di gioia è arrivato da Roma: ieri mattina, durante la celebrazione di Santa Maria Assunta presieduta dal Santo Padre, Francesco, la Preghiera dei fedeli è stata letta da una novizia riese, Carolina Cignoni. La funzione, con una folla colorata ed entusiasta di fedeli provenienti da ogni parte del mondo, è stata anche trasmessa in diretta televisiva dal canale Tv2000, e poi su Rai 1. Emozionata la giovane Carolina, emozionatissimi i ragazzi dell’oratorio e le suore di Rio Marina, che fra l’altro fanno parte della congregazione di Maria Ausiliatrice, che – motivo ulteriore di gioia – proprio oggi celebrano i 198 anni dalla nascita del fondatore, Don Bosco.

Carolina, 29 anni, è novizia delle figlie di Maria Ausiliatrice e dal 7 agosto si trova a Castelgandolfo. Ha raccontato la sua giornata speciale con grande semplicità. “E’ stata una giornata molto semplice – ci ha detto – ho solo letto alla Messa per cui sono stata molto vicina a Papa Francesco, ma purtroppo non ho potuto salutarlo né avvicinarlo. Ho avuto questa fortuna perché essendo novizia qui a Castelgandolfo hanno chiesto a noi”.