LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Palchi, manifestazioni e negozi. Vendere o promuovere la città

di Antonella Giuzio (assessore alla Cultura - Portoferraio)

Palchi, manifestazioni e negozi. Vendere o promuovere la città

“Chiedo che il palco venga immediatamente tolto perché impedisce la vista e l’accesso al mio punto vendita. Vi riterrò direttamente responsabili dei danni sia legalmente che civilmente se la mia richiesta non verrà accolta”. Parto da questa dichiarazione inviata al comune di Portoferraio dalla signora Landro ed allego foto del tanto famigerato palco,perché credo che le immagini possano chiarire piu di mille parole.

A questo aggiungo che dall’inizio dell’estate il palco in Piazza Cavour è stato montato fino ad oggi una sola altra volta (14 luglio) e per sole 24 ore. Abbiamo tenuto conto delle osservazioni di alcuni commercianti e distribuito gli eventi in diversi luoghi del centro storico ( sempre che in centro si vogliano!).

La mattina di venerdì 9 agosto è stato allestito un palco per un evento che si terrà domenica 11. Sarà poi nuovamente allestito per gli eventi del 13, 15 e 18 agosto. Abbiamo evitato palchi imponenti con coperture che, in questo caso si avrebbero ostruito la vista di un negozio, anche se non l’accesso. Se poi nel corso di tutta l’estate i turisti non accedono a certe “attività” credo che il motivo sia da cercare altrove e non nella presenza di un palco per eventi di grande richiamo per 5 giorni all’anno!

Credo inoltre che il dovere di un amministratore sia quello di ascoltare i cittadini, i commercianti, i turisti e poi fare le scelte nell’interesse della collettività e non sulla base delle esigenze di un singolo soggetto. Tralascio inoltre penosi commenti che sono apparsi su blog locali, dove l’impeto e la stizza hanno potuto più del buon senso e la ragione. I commercianti è vero promuovono e vendono ciò che è di loro proprietà (e non potrebbe essere altrimenti), gli amministratori invece, promuovono il patrimonio culturale e non vendono; hanno il solo obiettivo di creare occasioni di incontro, dibattito e scambi di idee che arricchiscono le persone e le rendono più tolleranti. Con questo ribadisco la mia stima a tutti coloro che lavorano con passione e con tanto sacrificio per superare tempi non facili e che sostengono comunque le iniziative promosse dal Comune di Portoferraio e realizzate in collaborazione con la Proloco.