LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Ghiaie, nessun inquinamento”. Revocata l’ordinanza

Il responsabile dell'Arpat ha informato il sindaco dei risultati del campionamento, che non indica alcuna forma di problema. La comunicazione arriverà domattina. Peria: "Tranquillizziamo tutti, siamo in sicurezza"

"Ghiaie, nessun inquinamento". Revocata l'ordinanza

Si torna a fare il bagno alle Ghiaie. Ieri mattina il responsabile dell’Arpat di Piombino, Roberto Pietrini ha informato il sindaco di Portoferraio sui risultati del campionamento effettuato venerdì 9 agosto con la collaborazione della Asl. I risultati sono favorevoli e non indicano alcuna forma di inquinamento. Sebbene la comunicazione formale non possa arrivare prima di lunedi mattina, il sindaco ha deciso, in accordo con Arpat, di revocare l’ordinanza poichè non sussistono più le condizioni per mantenere il divieto ed è necessario evitare al massimo il danno economico e di immagine provocato dalla vicenda. “Tranquillizziamo la popolazione residente e turistica: siamo tornati in sicurezza. Lo conferma Arpat. Non cesseremo comunque di indagare per scoprire puntualmente le cause all’origine dell’evento anche perché non vogliamo che uno dei mari più puliti d’Italia possa subire ulteriori schiaffi in futuro. Un ringraziamento a tutti coloro che ben oltre i doveri istituzionali hanno collaborato attivamente per un rapida risoluzione di questa vicenda, in particolare al dottor Pietrini e allo staff Arpat di Pisa per la tempestività e l’efficienza dell’intervento, al Comando della Capitaneria di Porto di Portoferraio per il prezioso aiuto e il supporto tecnico nella ricerca delle cause”.