LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

In piazza del Cantone cultura e storia con “Marciana aurea”

Le iniziative promosse dall'associazione in collaborazione con il Comune: quattro serate a tema con esperti che presenteranno altrettanti aspetti del periodo medioevale e rinascimentale

In piazza del Cantone cultura e storia con "Marciana aurea"

Anche quest’anno la suggestiva piazza del Cantone a Marciana è stata scelta come la sede ideale per valorizzare quattro incontri a carattere storico-culturale che si terranno nel borgo medioevale in questo mese di agosto. Gli organizzatori sottolineano “come questa iniziativa serva a stimolare una sempre maggior attenzione per l’aspetto culturale del turismo per tutti e in particolare in riferimento a coloro che amano la storia in tutte le sue accezioni”. L’iniziativa prodotta dalla collaborazione tra il Comune di Marciana e l’associazione culturale “Marciana Aurea”, prevede infatti quattro serate a tema nelle quali saranno presentati da esperti altrettanti aspetti del periodo medioevale e rinascimentale.

Ecco la presentazione dell’associazione culturale “Marciana aurea”:

Martedì 6 agosto alle ore 21,30 prenderà il via il primo incontro dal titolo
“Corte in festa-la nobiltà rinascimentale e l’armonia della danza”.

Sarà tenuta una conferenza appunto sul tema dall’esperta Bruna Gondoni che può vantare un corposo curricolo di preparazione e di esperienze vissute in tante parti del mondo, sempre inerenti il tema della danza; anche nei suoi molteplici impieghi come negli spettacoli e nelle produzioni cinematografiche e televisive. Gli ascoltatori potranno infatti essere coinvolti e trasportati dalla narrazione e dalle dimostrazioni dell’esperta in un contesto rinascimentale in piena coerenza con l’ambiente marcianese unico in cui la “ conferenza “si realizza. Il contenuto dell’incontro farà vedere come “ le nuove grandi famiglie (Este, Gonzaga ,Sforza e Medici)diedero impulsi nuovi allo spirito di corte. La creatività dell’uomo viene esaltata dal progresso scientifico ,tecnologico e dall’immensa produzione artistica che coinvolge ogni campo. E la danza? La danza contiene in sé la prospettiva della pittura, le proporzioni matematiche, le leggi neoplatoniche ed è considerata uno dei motivi più all’avanguardia dell’intrattenimento e del divertimento di corte. A ben danzare si apprende attraverso una regolare educazione e istruzione. Ballare con grazia è espressione della grazia dello spirito”. Oltre che un’occasione per gli amanti della storia, si tratta quindi, per gli appassionati del settore, di una opportunità particolare da non perdere. Come detto il programma si snoda successivamente in altre offerte culturali per tutto il mese di agosto. Gli altri tre incontri successivi si terranno infatti nella stessa piazza del Cantone a Marciana alla stessa ora e tratteranno:

• “Dall’alchimia alla scienza…,e ritorno”- venerdì 9 agosto p.v. ( relatore Neri Niccolai dell’università di Siena)

• “I Principi Appiani -Aragona” – sabato 24 agosto p.v. (relatore lo scrittore Alberto Arrighini che presenta il libro di cui al titolo)

• “Tra il rigore della legge e il vento della storia” – lunedi 26 agosto p.v.(relatrice Gloria Peria con la presentazione del libro in via di pubblicazione)

Per quanto riguarda questi ultimi tre incontri per ognuno di loro sarà ,con anticipo, ricordato l’evento che andrà a realizzarsi con particolare breve sintesi dei contenuti specifici che si andranno a trattare.