LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Dallo yacht in Calata pescava con la fiocina: denunciato

Un 36enne corso, membro d’equipaggio del lussuoso panfilo, è stato bloccato dai Carabinieri mentre, incurante dei passanti, tentava più volte di colpire i pesci nei pressi della banchina: ora rischia una multa fino a 10mila euro

Dallo yacht in Calata pescava con la fiocina: denunciato

Un membro dell’equipaggio di un lussuoso yacht, battente bandiera portoghese, ormeggiato lungo la Calata Mazzini di Portoferraio, martedì sera, alle 23 circa, ha deciso di catturare alcuni pesci che si trovavano nello specchio di mare a ridosso del molo d’ormeggio. Noncurante della presenza di numerose persone che passeggiavano lungo la zona pedonale antistante la banchina, I.F. 36enne, corso, ha armato il suo fucile da pesca con una fiocina in acciaio della lunghezza di 130 cm ed ha sparato cercando di colpire qualche pesce. Tale operazione si è ripetuta più volte anche sotto gli occhi di numerosi passanti sino all’intervento dei Carabinieri della locale Stazione i quali, allarmati da una telefonata al 112, sono intervenuti identificando l’uomo, rinvenendo e sequestrando il fucile da pesca con la relativa fiocina. Il cittadino corso è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica di Livorno per il reato di porto in luogo pubblico di oggetti atti ad offendere e rischia un ammenda fino a 10.000 Euro.