LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Si aprirà stasera il festival dei corti di Portoferraio

Una rassegna sempre più importante, con opere importanti - anche premiate all'Oscar - autori prestigiosi e sezioni esotiche. Le proiezioni alle 21 e 45 a ingresso libero alla Linguella

Si aprirà stasera il festival dei corti di Portoferraio

Si apre stasera martedi 30 luglio la VIIIa edizione del Festival del Cortometraggio “Universo Corto Elba Film Festival” riservato a giovani studenti universitari e post-universitari, o iscritti alle scuole di cinema. Promosso dal Comune di Portoferraio- Assessorato per la cultura e organizzato dall’associazione culturale Giovani Persone di Pisa.

Le giornate di martedì, mercoledi e giovedi sono dedicate ai corti in concorso, la sera di venerdi 2 agosto è prevista la premiazione e la proiezione dei cortometraggi vincitori del concorso e dei premi speciali.
Ingesso libero – Le proiezioni avranno inizio alle 21.45. Oltre al premio della giuria è previsto un premio speciale per il corto più votato dal pubblico in sala.

Il Festival nasce dall’idea di un gruppo di (allora) giovani appartenenti all’associazione culturale GIOVANI PERSONE di Pisa che, rilevata la quasi assoluta assenza di eventi legati al cinema giovanile e l’estrema difficoltà del settore ad avere visibilità nei media, intendevano dare un contributo alla conoscibilità e promozione del cinema giovanile. Il festival Universo Corto è stato il primo festival italiano, a quanto consta, riservato agli studenti universitari. L’edizione 2013 è patrocinata da 16 atenei italiani e molte altre università (anche straniere) hanno concesso il patrocinio nel corso del tempo, oltre al Comune di Pisa, al Comune di Saint-Tropez, alla Regione Toscana, alla Sterpaia di Oliviero Toscani, al Comune di Portoferraio. Il festival è nato a Pisa ma da quattro edizioni si svolge all’Isola d’Elba, grazie alla sensibilità del sindaco Roberto Peria e dell’Assessore alla Cultura Antonella Giuzio che partecipa attivamente all’organizzazione dell’iniziativa, e nel frattempo è divenuto internazionale.
Pur rimanendo la forte connotazione universitaria, e al fine di evitare qualsiasi discriminazione, il Festival accetta anche lavori provenienti comunque da giovani registi e dal cinema indipendente. Il festival accetta cortometraggi di animazione, documentari, fiction, video arte, senza preclusione di generi o stili. La durata massima delle opere accettate è di 15 minuti. Sin dalla prima edizione la presidenza della manifestazione è mantenuta da Roberto Faenza mentre la direzione del festival da Francesco Monceri. Si sono alternati alla Presidenza della Giuria lo stesso Roberto Faenza, Marco Bellocchio, Oliviero Toscani, Mario Dondero, Roan Johnson. La presidenza della giuria 2013 è stata assegnata allo stilista Antonio Marras autore del manifesto 2013.

Il concorso propone e diffonde per posta via internet, sulle riviste di cinema, presso gli istituti universitari italiani ed esteri, e con ogni altra iniziativa ritenuta idonea, un bando che rimane aperto fino all’imminenza dello svolgimento della fase finale, e il circolo si fa carico di visionare il materiale raccolto da tutto il mondo attraverso una giuria di preselezione. I lavori migliori vengono proiettati al pubblico e alla giuria nelle giornate del festival. Nella serata finale vengono decretati i vincitori dei premi. E’ previsto un premio del pubblico. Spesso alla fase finale della manifestazione Universo Corto Elba Film Festival viene affiancata una iniziativa, ovvero un omaggio a un personaggio, come avvenuto nel caso delle retrospettive filmiche dedicate a Marco Bellocchio e Roberto Faenza, negli anni in cui essi hanno rispettivamente ricoperto il ruolo di Presidente della giuria.

Edizione 2013
Giuria Antonio Marras (Presidente)-Patrizia Sardo-Mario Dondero- Luisa Azzena- Paolo Heritier.
Giuria Sezione cinema Afgano Emanuele Giordana-Soraya Malek.
Premio speciale Associazione DIeCI sui temi della disabilità e della differenza di genere (pubblicazione di un volume critico sui corti premiati edito dalla casa editrice ETS di Pisa).

Universo Corto Elba Film Festival 2013 si svolgerà le serate del 30 e 31 luglio 1 e 2 agosto a Portoferraio, Isola d’Elba (Li) presso l’ Arena della Linguella, in un suggestivo cinema all’aperto posto all’estremità del porto turistico di Portoferraio. Sarà altresì organizzata una mostra delle foto di cinema del celebre reporter Mario Dondero.

Queste le opere in concorso:
• 2011 12 30 di Leontine Arvidsson – Francia/Svezia, 02’.53
• 2033 di Silvia Bencivelli e Chiara Tarfano – Italia, 07’34
• A CURIOS CONJUNCTION OF CONINCIDENCES di Joost Reijmers – Olanda, 08.54’’
• A SOCIETY di Jens Assur 2012 – Svizzera, 15’.00’’
• AGNIEZSKA di Izabela Bartosik Burkhard – Francia, 08’.25’’
• BIBLIOTÈQUE di Alessandro Zizzo – Italia, 15’.00’’
• COCKAIGNE di Emilie Vehamme – Belgio, 13’00
• CURFEW di Shawn Christensen – Usa, 19’00
• FIRST AID di Karmin Yarden – Israele, 15’.55
• HAPPILY EVER AFTER di Yonni Aroussi & Ben Genislaw – Israele, 10’.00
• HEAD OVER HEELS di Timothy Reckart – Usa, 09’.42
• I FRUTTI SPERATI di Ezio Maisto – Italia, 13’.22
• I TWEET di Mario Parruccini – Italia/Inghilterra, 09’.56
• IT’S RAINING di Anna Shepilova – Russia, 09’.15’’
• KISS ME di Jules Nurrish – Inghilterra, 11’.27
• LA FORZA TRASPARENTE di Aldo Bisacco – Italia, 04’.48’’
• LAMBS Stephen Huff – Usa, 12’.30
• PERFETTO di Corrado Ravazzini – Italia, 11’22
• REINDEER di Eva Weber – Inghilterra, 03’.14’’
• REQUIEM FOR EMILY di Yana Alliata – USA, 15’00’’
• SHIT NO MORE di Petter Skafle Henriksen – Norvegia, 07’00
• SMILE di Matteo Pianezzi – Italia, 07’.39’’
• SOPHIE LAVOIE di Anne émond – Canada, 08’.42
• STEVE ZEE FOR PRESIDENT di Steve Zee & Gregory R.R. Crosby – Usa , 08’00
• SKIN di Jordana Spiro – USA, 13’22′
• THE CURSE di Fyzal Boulifa – Marocco, 15’.00
• VOICE OVER di Martin Rosete – Francia, 09’40
• ZINI’ E AMI’ di Pierluca di Pasquale – Italia, 05’.24

I cortometraggi in concorso (selezionati tra le oltre 300 opere che hanno risposto all’invito pubblico) rappresentano uno spaccato dei migliori cortometraggi prodotti nel panorama internazionale, e hanno quasi tutti partecipato a grandi festival quali Venezia, Cannes, Berlino, Sundance, Clermont-Ferrand. E sono, soprattutto per quanto riguarda i cortometraggi stranieri, delle prime assolute nazionali.
CURFEW di Shawn Christensen ha conseguito il premio Oscar dell’Academy Awards per l’anno 2012 nella categoria cortometraggi e narra la storia di un probabile suicida distolto dal proposito da una chiamata della sorella che gli chiede aiuto per accudire la piccolo figlia.
HEAD OVER HEELS di Timothy Reckart, candidato all’Oscar 2013, è uno straordinario corto di animazione che tratta in maniera mirabile e suggestiva il rapporto di incomunicabilità che si crea tra marito e moglie nel corso degli anni, ma che può sempre essere recuperato.
Per quanto riguarda il cinema italiano I FRUTTI SPERATI di Ezio Maisto è una divertente ma incisiva rappresentazione delle difficoltà dei giovani nel mercato dl lavoro contemporaneo.

E’ poi prevista una sezione cinema afgano curata da Emanuele Giordana, che nei suoi frequenti viaggi raccoglie i migliori prodotti universitari del paese.
L’associazione DIeCI, presieduta dalla professoressa Flavia Monceri dell’Università del Molise, assegnerà un premio per i migliori cortometraggi che affrontano temi sociali sui quali verrà poi edito un volume critico monografico.

Il Portavoce del Circolo Giovani Persone
Arch. Maria Elena Bianchi Bandinelli Paparoni

Il Direttore del Festival
Avv. Francesco Monceri
Con il patrocinio di
1. Università di Perugia
2. Università di Camerino
3. Università di Pisa
4. Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
5. Università di Teramo
6. Università di Milano Bicocca
7. Università di Roma “La Sapienza”
8. Università per Stranieri di Perugia
9. Università di Sassari
10. Università di Siena
11. Università di Urbino
12. Università IUAV Venezia
13. Università di Ferrara
14. Università di Pavia
15. Università di Chieti e Pescara
16. Uinversità LUMSA