Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

L’Elba arresterà questo declino portando quel cinese a vedere il Palio

di Paolo Boggi

L'Elba arresterà questo declino portando quel cinese a vedere il Palio

La prima reazione alla lettura sulle lamentele di Porteferraio circa il vuoto delle sue belle strade e piazze, per mancanza di eventi è stata: malgrado quella Darsena, che metterei tra le meraviglie del mondo. Ma a chi parli, a chi suggerisci, a chi ti viene voglia di dare una mano, un contributo una collaborazione? Io sono sempre più amareggiato dal disinteresse allo sviluppo derivante dalla leggerezza e incompetenza di ammininstratori che solo a gestire poche centinaia di cittadini presupporrebbe lunga esperienza di management. Ma sono sempre in campagna elettorale. Io credo che ignorano un principio di base, e cioè che sono loro che devono incrementare ricavi e presenze. Non interessa a nessuno il talento locale, o la partita di calcetto, o la presentazione di qualche autore locale.Gestiscono e operano solo per ottenere consenso dal locale, e cioè dall’elettore, e non s’accorgono che è il visitatore a portare benessere ai loro elettori. Un monumento non può essere trasformato in spettacolo per i propri cittadini ma continuamente abbellito e valorizzato per chi arriva in visita Chi arriva qui è saturo di televisioni, internet, spettacoli teatrali incontri di calcio mondiali. Se tutta l’Isola per una volta, una sola volta si accordasse sul fatto che sono figli della stessa terra e parte di un solo paese,organizzasse un evento con qualche nome mondiale, e lo comunica un anno prima, scoprirebbe un diverso universo. Le prenotazioni si chiuderebbero già al primo mese,qualcuno si accorge che non c’è aereoporto, gli alberghi sono pochi e che ci vorrebbe un forum coperto e scoperto. Voglio dire che chi amministra deve dire ai suoi cittadini che deve lavorare per chi non lo vota e poi può pensare a chi lo vota. Al turista non interessano opere da lasciare alla storia, e non vuole essere perseguitato da vigili agguerriti a caccia di multe, nè impazzire per un traffico irrazionale e non a servizio di marketing e comodità. Vuole essere ricevuto da hostess che offrono sorrisi di benevenuto e assistenza al soggiorno. Questi sono luoghi che sono e devono essere a disposizioni di chi offre possibilità di sviluppo, e sopratutto in continuo rinnovamento. L’amministratore illuminato deve avere al primo posto il compito di aumentare gl’incassi di tutti gli operatori, dentista compreso, e quindi sono le presenze il suo solo e più grande impegno. Vi sono centri nevralgici per dare vita e attività ben individuabili che non possono rappresentare l’abbandono e il silenzio, se si parla di turismo e sviluppo, e non si può pensare di entrare in letargo per otto nove mesi, e ignorare una concorrenza mondiale.La soluzione per allungare la stagione va affidata ai campi da GOLF, 120milioni di praticanti. Se è ancora una costosissima impresa raggiungere l’isola, questa è sopratutto colpa di chi l’amministra, che deve battersi per fusioni, associazioni, contrattualità e favorire investimenti, ma ne sono certo queste mie parole daranno fastidio, perchè la convinzione è che tutto possa continuare con la medesima abitudine, cioè immobilismo. Io credo che debba calare una grande umiltà e un amore vero per i propri assistiti, e soprattutto imitare e copiare chi ha già raccolto grandi successi. Faccio fatica a vedere presenze di giovani, cioè di futuro,ma ahimè ne vedo pochissimi e non sono certo in cerca solo di mare e cielo ma di tempo libero moderno e culturalmente avanzato.Se poi penso che fra pochi giorni si ricomincia a parlare di consuntivi di stagioni senza nessuna consapevolezza delle vere cause di mancata crescita e di ammissione di propri limiti, allora ti cadono tutte le speranze, e devi consolarti soltanto che toccare una padella sullo scoglio rischi un processo penale,mentre speri di poter prendere un elicottero e recarsi a Siena per il Palio. (UTOPIA Pura) Ho avuto modo di ascoltare un cinese che chiedeva informazione su questo servizio, e non mi pare che chiedesse un servizio per MARTE.Non sono più risolvibili i problemi di un anno con pochi giorni, nè offrire la stessa sedia che dondola dopo un anno, nè litigando tra operatori della stessa sorte, occorre collettività di intenti, di programmi ed un unico traguardo dare e fare del vero turismo. La funzione più importante è un supervisore del decoro dell’estetica dei negozi del sorriso del personale, e una grande competenza nella scelta di eventi conoscendo fino in fondo l’appartenenza di chi viene all’Elba, in una parola svegliarsi per evitare un declino irreparabile.

PS Leggo della morte di un turista caduto mentre passeggiava sugli scogli.Potrebbe capitare ogni giorno e in ogni luogo coinvolgendo bambini e adulti. SICUREZZE ZERO.