LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Scooter con targa rubata: denuncia per ricettazione

Gli agenti del commissariato hanno trovato il ciclomotore in un autocarro, a San Giovanni. Scattata la denuncia, come per due guidatori sorpresi al volante in stato di ebbrezza. Due auto senza assicurazione sequestrate

Scooter con targa rubata: denuncia per ricettazione

Due patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza e una denuncia per ricettazione. È il risultato dell’attività di controllo del fine settimana da parte del commissariato di polizia di Portoferraio. Durante un posto di blocco in via Carducci a Portoferraio intorno alle 02,15 gli agenti hanno fermato un autocarro di media cilindrata con alla guida un 62enne nato a Siracusa e residente a Portoferraio. L’uomo manifestava tutti i sintomi di chi aveva esagerato con l’alcool e dal test alcolemico infatti risultava positivo con un tasso di 0,96 g/l. Avendo superato il limite di legge fissato in 0,8 g/l, il 62enne è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza, con ritiro della patente e relative sanzioni amministrative. Anche a Procchio, in un successivo posto di controllo, è stata fermata un’autovettura di media cilindrata, con quattro persone a bordo, il cui conducente, un giovane di anni 21, nato a Portoferraio e residente a Campo nell’Elba è stato sottoposto al test alcolemico. Risultato positivo con un tasso di 1,08 g/l, anche il 21enne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza, con ritiro della patente e relative sanzioni amministrative.

A San Giovanni, a Portoferraio, gli agenti hanno fermato un autocarro, al cui interno hanno rinvenuto un ciclomotore, la cui targa è risultata essere rubata da una denuncia del giugno scorso. Pertanto gli agenti hanno provveduto al relativo sequestro della targa con contestuale denuncia all’Autorità giudiziaria, per ricettazione, del conducente dell’autocarro, un uomo di 35 anni nato a Firenze e residente a Empoli, che prevede la pena della reclusione fino a sei anni.

Nella scorsa settimana, i servizi predisposti dal Commissariato di Portoferraio per contrastare i fenomeni che destano particolare allarme sociale sull’isola, quali la guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti, hanno consentito di raggiungere i seguenti risultati:

– 158 persone controllate
– 84 veicoli controllati
– 3 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza alcolica;
– 6 contravvenzioni per infrazioni al codice della strada contestate per mancanza di copertura assicurativa, omissione di revisione, omesso uso delle cinture di sicurezza per un importo complessivo di 2.400 euro
– 2 veicoli sequestrati perché privi di copertura assicurativa.