Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Giovani vacanzieri e ladri di biciclette: denunciati

Quattro lucchesi, due dei quali minorenni, sono stati individuati dai Carabinieri per aver rubato diverse bici per nasconderle nell'appartamento in affitto. Ora dovranno rispondere del reato di furto aggravato in concorso

Giovani vacanzieri e ladri di biciclette: denunciati

I carabinieri di Campo nell’Elba hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Livorno ed a quella per i minorenni, quattro giovani villeggianti provenienti dalla provincia di Lucca, due dei quali appunto ancora non diciottenni per aver rubato diverse biciclette. Il gruppo si era appropriato, il 15 luglio scorso di tre bici, per un valore approssimativo complessivo di circa 500 Euro e i furti rischiavano di subire un’impennata, se non fosse stato per l’attività della locale Stazione dei Carabinieri, che sviluppando la denuncia di uno dei proprietari delle biciclette, è arrivata a individuare l’abitazione in cui i quattro ragazzi avevano portato la refurtiva.

I quattro, dopo aver forzato i lucchetti, portavano via le bici dalla strada, nascondendole poi all’interno di un appartamento preso in affitto. Uno dei mezzi recuperati è stato immediatamente restituito al proprietario che aveva sporto denuncia, mentre gli altri due (nella foto allegata) si trovano ancora presso gli uffici del Comando Stazione Carabinieri di Campo Elba, in attesa di individuazione dei legittimi proprietari, che non si sono ancora presentati. L’invito a tutte le persone che hanno subito un furto del genere, è quello di recarsi presso gli uffici di via Pietri 28 per procedere al riconoscimento della bici sottratta e ottenerne quindi la restituzione.