Quantcast
Appello alle categorie economiche: "Aeroporto, lavoro di squadra" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Appello alle categorie economiche: “Aeroporto, lavoro di squadra”

Allo scalo di Marina di Campo le interviste all'assessore regionale Ceccarelli e ai vertici di Sat e Alatoscana, che lancia un invito: "Infrastruttura fondamentale per il turismo, senza le imprese locali il cammino non può essere fatto"

Appello alle categorie economiche: "Aeroporto, lavoro di squadra"

Nel sopralluogo all’aeroporto di Marina di Campo l’assessore regionale alle Infrastrutture Vincenzo Ceccarelli ha visitato l’aerostazione dopo gli interventi di miglioramento infrastrutturale realizzati negli ultimi tre mesi.

Ora, come prevede il piano industriale si tratta di cerare e condizioni per il prolungamento della pista e la sistemazione idraulica dei Fossi della Galea e di La Pila. Tra le principali inziative per potenziare lo scalo elbano la sinergia tra Sat e Alatoscana come ha sottolinea Gina Giani, amministratore delegato di Sat: “La realizzazione di cui oggi abbiamo il completamento è un esempiodi collaborazione fra Sat e Alatoscana, e in particolare l’amministratore unico”.

Altri passi sono stati compiuti dall’amministratore di Alatoscana Boccardo: l’allargamento della compagine sociale alla Camera di Comercio di Livorno e agli altri enti locali elbani oltre alla fusione tra le due società Alatoscana e Aerelba per una maggiore efficienza e ulteriori risparmi nella gestione dello scalo.

“Questa giornata – ha detto l’amministratore unico di Alatoscana Claudio Boccardo – è stata una tappa importante, in un percorso comune con i nostri azionisti, per il rilancio del turismo elbano. L’aereo è un mezzo importante per un turismo qualificato. L’aeroporto e gli azionisti hanno fatto il primo passo con questi lavori che oggi inauguriamo, ora ci auguriamo che questa importante infrastruttura serva e venga accolta positivamente, con tutte le opportunità che offre anche come vetrina delle attività economiche, anche da parte delle categorie. Senza di loro il cammino non può essere fatto, il mio è un invito a un lavoro comune e di squadra per presentare bene l’Elba con i suoi prodotti”.