LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Ragazza cade sugli scogli, la recupera la Capitaneria

Una giovane lucchese bloccata sulla scogliera non lontana da Galenzana. Gli amici si tuffano per chiamare i soccorsi. La Guardia costiera interviene con il piccolo tender di una barca spagnola e la trasporta a Marina di Campo

Ragazza cade sugli scogli, la recupera la Capitaneria

Nel pomeriggio di ieri alla Guardia costiera di Portoferraio è arrivata la segnalazione, da parte di un’imbarcazione che stazionava presso la baia di Galenzana a Marina di Campo: una giovane caduta sugli scogli, ferita, non riusciva a muoversi. Vista la situazione, gli amici della giovane si sono tuffati in mare raggiungendo la più vicina imbarcazione da diporto, una barca spagnola: da lì, tramite la radio di bordo, hanno richiesto l’immediato intervento della locale Guardia costiera. È scattata l’operazione di soccorso via mare con la motovedetta CP553 della Capitaneria di Porto di Portoferraio, in questi giorni dislocata proprio presso la località di Marina di Campo. I militari, giunti poco dopo sul posto, con l’ausilio del piccolo gommone in dotazione alla barca spagnola sono riusciti a soccorrere la ragazza, che presentava una ferita lacero-contusa alla gamba destra e un evidente gonfiore alla caviglia, trasportandola poi sulla motovedetta e conducendola presso il porto di Marina di Campo, dove una autoambulanza era ad attenderla. La giovane turista di Lucca, in villeggiatura sull’isola, è stata infine accompagnata presso il locale posto di primo soccorso, per le cure del caso. La Guardia costiera, dopo quest’ultimo caso, ricorda l’importanza del numero 1530 per segnalare tutti i tipi di emergenza in mare.