Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Sanità, Del Carlo in Regione: “Fermiamo la scure sull’Elba”

Il capogruppo dell'Udc: "Mi impegno in Consiglio per l'ospedale di Portoferraio"

Sanità, Del Carlo in Regione: "Fermiamo la scure sull'Elba"

“La scure della sanità non può abbattersi sull’ospedale di Portoferraio il cui funzionamento deve essere garantito proprio per la particolare situazione geografica, economica e sociale in cui si trova l’isola d’Elba con le sue esigenze assistenziali che richiedono risposte specifiche e l’erogazione di servizi socio-sanitari capaci di soddisfare i bisogni dei cittadini e dei turisti che nel periodo estivo crescono a dismisura”. Questa la dichiarazione del capogruppo Udc in Consiglio regionale, Giuseppe Del Carlo, in merito alla paventata ipotesi che i piccoli nosocomi si trasformino in ambulatori. Oltretutto, aggiunge l’esponente centrista, “l’assessore alla sanità Luigi Marroni, attraverso l’accordo tra Regione Toscana e Conferenza dei sindaci dell’Isola d’Elba, il 23 novembre scorso si era impegnato a mantenere e sviluppare i servizi socio sanitari territoriali e ospedalieri dell’isola”. Il capogruppo Giuseppe Del Carlo ricorda inoltre che solo qualche giorno fa lo stesso Marroni aveva affermato che “Le ipotesi di chiusura non hanno alcun fondamento” perchè “deve essere il Consiglio regionale a stabilire la nuova rete ospedaliera con il Piano Socio Sanitario. Pertanto, mi impegnerò, quando il testo arriverà in aula – conclude il presidente del gruppo dell’Udc – a seguire da vicino l’evoluzione della vicenda affinchè sia garantita l’assistenza sanitaria a tutti i cittadini elbani”.