Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Sabato assegnazione del Brignetti, premio che consacra i grandi

La cerimonia nel chiostro del De Laugier alle 21 e 30. Il presidente della giuria letteraria Alberto Brandani a TeleElba

Sabato assegnazione del Brignetti, premio che consacra i grandi

Qualità e indipendenza. Due caratteristiche che fanno del Premio letterario Internazionale Isola d’Elba Raffaello Brignetti, quest’anno alla quarantunesima edizione, uno dei più seguiti nel panorama italiani. Anche per questo il Brignetti, vero fiore all’occhiello della cultura all’Elba, ha ospitato nei decenni e continua ad ospitare nomi eccellenti tra gli scrittori.

“Abbiamo avuto autori consacrati – ha spiegato a TeleElba il presidente della giuria letteraria, Alberto Brandani – ma abbiamo avuto anche autori, come capita con una certa frequenza, che trovano la loro definitiva consacrazione e il momento che li sblocca, nell’assegnazione del premio internazionale isola d’Elba”.

Sabato sera, alle 21.30 nel Chiostro del centro culturale De Laugier sarà decretato il vincitore del Premio, scelto dalla giuria letteraria e dai giudici lettori tra “Capo Scirocco” di Emanuela Abbadessa, “Tre anni luce” di Andrea Canobbio” e la “Piramide del Caffè” di Nicola Lecca. “La terna la conoscete – ha aggiunto Brandani – ci risentiremo sabato mattina. Abbiamo due presentatori colti e di qualità. Insieme ripercorreremo la storia del vincitore, che – vedrete – sarà romantica”.