LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Imprevisto meduse per Marelba: novanta atleti medicati

Brutta sorpresa per i partecipanti alla gara di nuoto delle Ghiaie, che hanno dovuto ricorrere alle cure della Pubblica assistenza Croce verde. Un ragazzo al Pronto soccorso

Imprevisto meduse per Marelba: novanta atleti medicati

Brutta sorpresa nelle acque delle Ghiaie per i partecipanti a Marelba, la bella manifestazione dedicata agli sport e all’amore per il mare. I protagonisti della gara di nuoto oggi si sono trovati a fare i conti con fuori programma: le meduse. Non è del tutto un imprevisto, a dire il vero, per i nuotatori, l’incontro con questi poco amati inquilini del mare, ma le dimensioni del fenomeno dovevano essere davvero rilevanti, se è vero che circa novanta atleti sono dovuti ricorrere alle cure della Croce verde Pubblica assistenza, che nella spiaggia di Portoferraio presta la sua assistenza ai bagnanti. E non sono stati solo i protagonisti di Marelba a incappare nell’infortunio, se è vero che un ragazzo è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso, per lenire gli effetti urticanti delle meduse, presenti dall’inizio del mese a dire il vero, anche se in misura meno ingente in altre spiagge portoferraiesi ed elbane.