Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Elba senza promozione da 3 anni. Causa le divisioni”

Il neo presidente di Confesercenti Portoferraio: "Il 90% di noi vive grazie al turismo, ma da prima della soppressione delle Apt tutto è paralizzato. Altro risultato della frammentazione amministrativa. Fra Regione, Provincia e Comuni dialogo fra sordi. E con un solo sindaco non sarebbe andata così"

"Elba senza promozione da 3 anni. Causa le divisioni"

A due settimane dal referendum Franco De Simone, neo presidente di Confesercenti Portoferraio ribadisce il si di Confesercenti al Comune Unico parlando di turismo, promozione turistica e di una gestione associata mai realmente partita. “All’Elba il 90% di noi vive grazie al turismo – ha detto De Simone – da quando si è incominciato a parlare di eliminazione delle APT, quindi circa un anno prima che effettivamente fossero soppresse, la promozione, un elemento importantissimo per l’industria del turismo, si è praticamente paralizzata. Quello tra provincia, regione e otto Comuni per trovare una soluzione, è stato un dialogo tra sordi. L’accordo tra i comuni dell’Elba per la gestione associata del turismo, che avrebbe dovuto dare risposte su un argomento così basilare per la nostra economia, in concreto, è ancora un nulla di fatto. E sono passati tre lunghi anni, nei quali l’Elba è rimasta senza promozione e senza una vera politica del turismo”. “Anche questo – commenta De Simone – è il risultato della divisione amministrativa. Di meglio evidentemente non si è saputo fare. Discorso analogo potrebbe essere fatto per tanti altri servizi comprensoriali che hanno problemi storicamente mai risolti. Sono convinto che se di comuni ce ne fosse stato uno solo, con un assessore al turismo capace, con una visione unitaria del turismo, cosa che all’Elba manca da tempo, l’isola avrebbe avuto una adeguata promozione”.