LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Cappella Tonietti da salvare. Chiediamo a Pisa di vincolarla

di Francesco Bosi (ex sindaco di Rio Marina)

Cappella Tonietti da salvare. Chiediamo a Pisa di vincolarla

Ho molto apprezzato l’articolo di Maria Gisella Catuogno su Tenews che parla dello stato di degrado ed abbandono in cui versa l’importante opera architettonica che è la Cappella Tonietti di Cavo, opera pregevolissima del grande architetto Adolfo Coppedè. Da sindaco di Rio Marina ho insistentemente chiesto alla Sovrintendenza di Pisa – con molte lettere che sono agli atti – di vincolare questa opera d’arte, affinché il Comune potesse avere lo strumento giuridico di intervenire nella proprietà privata per proteggere con recinzioni e altro, la torre funebre. Purtroppo non c’è stato nulla da fare e non ho mai capito il perché. La Sovraintendenza vincolava le vecchie tramogge in cemento armato, il pontile di ferro, in stato di pericolo, nella zona del porto di Rio e altri manufatti di archeologia industriale ma la Torre Tonietti no. Incredibile! Mi associo a questa giusta rivendicazione che dobbiamo indirizzare con forza al nuovo Sovraintendente di Pisa altrimenti sarà troppo tardi.